Sì, camminare tra gli alberi fa davvero bene: arriva la terapia forestale!

Immersi nei più bei boschi d'Italia, per rigenerare corpo e mente e sconfiggere lo stress. Ecco dove recarsi

Sì, camminare tra gli alberi fa davvero bene: arriva la terapia forestale!

"Almeno due ore in una foresta hanno un beneficio sulla psiche di una settimana, mentre un week end può dare benefici sulla salute mentale e sulle difese immunitarie, anche per un mese". Lo sostiene Francesco Meneguzzo, curatore insieme a Federica Zabini, di "Terapia Forestale", il primo libro dedicato a questa medicina naturale, nato da una ricerca condotta dal Comitato Scientifico Toscano del CAI insieme all’Istituto per la BioEconomia del CNR e al CERFIT, che spazia dallo studio della tipologia dei composti organici volatili emessi dalla foresta, al loro beneficio testato su gruppi di persone che hanno partecipato a sessioni di "terapia forestale".


Nel libro è già pianificata la qualificazione di numerosi rifugi e sentieri, quali Stazioni di Terapia Forestale, sugli Appennini e sulle Alpi. Vengono organizzati week end immersivi, o sessioni di qualche ora, nel verde rigenerante delle foreste, veri centri di aromaterapia naturale.
Per citarne alcuni: Il Bosco del Sorriso a Bielmonte, nel cuore dell’Oasi Zegna (in provincia di Biella, Piemonte) propone un cammino esperienziale tra abeti, faggi e le betulle. Il Monte Duro, nel reggiano, dominato dal raro pino silvestre, è uno straordinario generatore di sostanze benefiche e il Bosco di Fai della Paganella, dove è nato il Parco del Respiro, all’interno di una splendida faggeta, in Trentino.

Abbiamo importato "la terapia forestale", dal Giappone, dove viene praticata già da diversi anni e prende il nome di Shinrin-yoku (letteralmente, "bagno nella foresta"). Prevede una profonda immersione nella natura attraverso una metodologia esperienziale che stimoli l’attenzione consapevole della mente, dei cinque sensi e delle sensazioni corporee in relazione al contesto naturale della foresta. La pratica guidata include l’ascolto dei suoni di un bosco, il respirarne i profumi e gli oli essenziali rilasciati dagli alberi (fitoncidi), l’osservare la luce e le sfumature dei colori, lo stabilire un contatto con le piante e con la terra.
Numerose evidenze scientifiche hanno dimostrato come l’applicazione di questo protocollo sia correlato con la diminuzione della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna e dei livelli di cortisolo (ormone dello stress). Allo stesso tempo è stato appurato come la "terapia forestale" permetta di riequilibrare il sistema nervoso autonomo, di migliorare l’umore e di rinforzare il sistema immunitario favorendo la produzione dei linfociti NK (natural killer).

(Foto Getty Images)

Webradio

RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su