Max Biaggi a Monte Carlo: Il mio Max Racing Team per il Mondiale Moto3

Con il Principe Alberto II ha alzato il velo sulla nuova moto KTM. Il 10 marzo prima gara in Qatar

di Andrea Munari

«Ho trascorso a Monaco più della metà della mia vita e quale soddisfazione più grande in questa giornata, che avere l’onore di essere con il padrone di casa, il Principe Alberto II, e con i miei amici, per iniziare questa nuova avventura». Così Max Biaggi, sei volte campione del Mondo sulle due ruote, allo Yacht Club di Monaco nel giorno della presentazione ufficiale di Max Racing Team, la sua squadra corse che dal 10 marzo sarà impegnata nel Mondiale Moto3 (ex classe 125).

Oltre alla stampa italiana e internazionale, c’erano anche gli amici Umberto Tozzi, Max Pezzali, Marco Simone.  

Sono stati il Principe Alberto II e Max Biaggi a togliere il velo alla nuova moto KTM, che correrà con i colori del Max Racing Team: «Mi piace il mondo dei motori, la competizione e apprezzo l’amicizia che ho da tanti anni con Max», ha dichiarato il Principe Alberto II, il quale ricorda un aneddoto di quando anni fa provò una moto in pista e sotto la pioggia. Fu l’unica esperienza e non fu facile, ma sa cosa significa andare veloci, perché quando era atleta, il Sovrano partecipò a ben cinque olimpiadi, gareggiando con il bob insieme al suo team monegasco. 

I primi di marzo ci saranno altri test, la moto sarà guidata dal giovane e promettente Aron Canet, 19 anni, pilota spagnolo che si è già messo in luce nelle stagioni precedenti: «Non vedo l’ora di essere in pista per la prima gara – ha detto Canet - E’ incredibile poter lavorare con Max. Ha grande esperienza e io porto la mia voglia di fare bene, la mia determinazione. Sono molto motivato, la moto va bene e ci lavoreremo ancora». Il team manager scelto da Max è è Peter Öttl.

Tre anni per preparare questo debutto nel Mondiale di Max Racing Team e la prima gara sarà in Qatar il 10 marzo: «Abbiamo un pilota forte e un ottimo team, con bravi ingegneri e tecnici, tutti con tanta esperienza – ha aggiunto Max - Certo, ci vorrà anche un po’ di fortuna ed entriamo in punta di piedi, ma abbiamo grandi ambizioni».

La nuova sfida di Max Biaggi sta per iniziare.

(Foto GO Monte Carlo)

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su