Lascia tutto e si trasferisce a Tahiti. La storia della 50enne Manuela Macori

extra

Lascia tutto e si trasferisce a Tahiti. La storia della 50enne Manuela Macori

Chi non ha mai pensato di mollare tutto e viaggiare senza sosta? Manuela ha avuto il coraggio di farlo per davvero.

A 50 anni, Manuela Macori ha deciso di chiudere la porta di casa, salutare Roma e partire.

Destinazione, quanti più posti possibili.

"C'e' un tempo per essere albero, uno per essere piroga", dice un proverbio maori e proprio questo detto ha seguito Manuela, che ha affermato "Anche se albero non sono mai veramente stata, sentivo che il momento di spiegare le vele al vento era venuto".

"Non è facile lasciare una vita, allontanarsi da tutto, chiudere casa e via. C’è sempre un qualcosa che ti insegue, che ti rovina la strada, un inconveniente, una raccomandata da ritirare, una tassa da pagare; bisogna organizzarsi più che bene per potersi staccare e, nel mio caso, questo è avvenuto progressivamente".

Dopo diversi anni passati a lavorare in una multinazionale, ha trovato il suo angolo di paradiso in Polinesia, ma la sedentarietà non fa per lei.

"Ho cambiato stile di vita, non ho più una casa dove abitare tutto l’anno, mi appoggio qua e là, cercando sistemazioni che mi diano la libertà di partire rapidamente. Cerco di essere il più possibile a contatto con le persone del luogo ed in questo sono fortunata, incontro ovunque persone eccezionali. Ho imparato a viaggiare con il solo bagaglio a mano, portando con me l’indispensabile e lavando ogni sera gli indumenti indossati in giornata."

Manuela, che ha anche un figlio di 36 anni, dice di non essere mai stata così felice in tutti gli anni passati a Roma. 

Now on air