Simon Le Bon confessa: i Duran Duran hanno fatto di me una persona migliore

L'artista ha rivelato in un'intervista perché è davvero tanto grato ai suoi compagni di band

Simon Le Bon confessa: i Duran Duran hanno evitato che diventassi un mostro

Egocentrico. Presuntuoso. Arrogante. Insomma, una specie di mostro. E' quel che spesso sono le grandi star. E anche Simon le Bon poteva incappare nello stesso errore. Per fortuna che a tenerlo con i piedi per  terra sono stati si suoi compagni di band dei Duran Duran.

A rivelarlo è stato Le Bon stesso, nel corso di un'intervista con il magazine "The Big Issue".

Simon ha confidato: "Gli artisti che si esibiscono da solisti non hanno nessuno, intorno, ad avvisarli che stanno diventando egocentrici. Io, invece…". Invece l'artista ave dalla sua gli altri Duran Duran. “All'inizio non eravamo amici”, ha raccontato Le Bon: “L’amicizia è nata nel corso degli anni. Abbiamo attraversato vari periodi: quella della rivalità, all’inizio, quando lottavamo per conquistare l'attenzione del pubblico o delle ragazze. Poi c’è stata la fase in cui i caratteri difficili degli altri ti infastidivano davvero. Alla fine, però, arriva il momento in cui ti rendi conto che siete amici perché siete rimasti insieme e avete condiviso tutte le esperienze che avete vissuto. Così tutti quei lati ostici che prima ti infastidivano sono ora delle risorse per la band. Qualità che hanno fatto funzionare il nostro progetto, creando quella scintilla e quella tensione che hanno reso la nostra musica interessante”.

Perché "La cosa importante è la musica. Quando dividi tutto in parti uguali non importa chi scrive le canzoni: in ogni caso, veniamo pagati tutti allo stesso modo”. E ha aggiunto "Nonostante tutto, siamo rimasti uniti avendo compassione l'uno dell'altro. Perché, a volte, ci vuole uno sforzo di fantasia per entrare nella testa di qualcun altro e vedere come si sente”.

E Simon ha anche meglio specificato cosa volesse intendere: “Le persone tendono a perdersi. Sono molto fortunato a far parte di una band. Gli artisti che fanno i solisti non hanno nessuno vicino a loro che possa dirgli che sono degli stronzi. Vengono sempre accontentati, e questo è sfinente oltre che corrompente. Bisogna imparare a chiedere scusa, a essere tolleranti e ad accettare le differenze”.

(Foto Getty Images)

 

 

Webradio

Radio Monte Carlo Summer
 
Radio Monte Carlo Jazz
 
RMC Hits
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
Planet
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Franco Battiato
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su