Heart Of Glass: la vera storia

Una canzone dimenticata, una frase addolcita, l'omaggio a Donna Summer: ecco come è nata la celebre canzone dei Blondie

Heart Of Glass: la vera storia

"Heart Of Glass" è una delle più celebri canzoni dei Blondie, tratta dal loro terzo album “Parallel Lines”. Fu pubblicata nel 1979, ma la sua storia risale a qualche anno addietro.

Nacque infatti, anche se in forma diversa da come la conosciamo adesso, nel 1974. L'aveva composta Chris Stein e con Debbie Harry l'aveva battezzata “The Disco Song”. Debbie aveva pensato a un testo sui dolori d'amore, ma in stile adolescenziale, secondo l'idea che l'amore spezza il cuore ed è proprio così che funziona, dunque non c'è nulla da fare. 

I Blondie si presentavano in pubblico con un'attitudine punk rock, ma con feeling R&B e questo strano mix funzionava. Anzi, il pubblico voleva particolarmente “The Disco Song”. Nel 1975 i Blondie cambiarono un po' la canzone e la chiamarono “Once I Had a Love” Poi se ne dimenticarono. Se ne ricorderanno però quando il produttore Mike Chapman fu incaricato di produrre il loro terzo disco. Che doveva essere più pop. Mike ascoltò le canzoni della band, ma chiese qualcosa di più radiofonico. Così i Blondie si ricordarono della vecchia "The Disco Song". Mike penso che fosse un ottimo punto di partenza. Con alcune modifiche.

Per esempio, il testo recita: “Soon turned out, he was a pain in the ass”, con un termine poco elegante per indicare una gran pena. Mike suggerì di addolcire la frase, perché la canzone potesse essere programmata in radio, così "pain in the ass" diventa "heart of glass". Tutt'un'altra cosa. E heart of glass diventerà pure il titolo della canzone.

Mike chiese anche a Debbie Harry quale fosse la sua cantante preferita. Con grande sorpresa, Debbie rivelò che si trattava di Donna Summer, così si decise di dare un sapore alla Moroder (che aveva prodotto gli album della Summer) al brano. La band adorò l'idea e nacque "Heart Of Glass" così come la conosciamo ora.

Dopo le registrazioni, tutta la band andava al celebre disco club Studio 54. Ma il video fu girato in una discoteca del West Side. E Debbie Harry possiede ancora l'abito di Stephen Sprouse indossato per le riprese. Niente da fare invece per le scarpe di plastica: si disfecero lungo la strada...

(Foto Getty Images) 

  

Webradio

RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su