I cantautori italiani che hanno incrociato la strada di David Bowie

Da Battisti a Celentano, ecco come sono entrati in contatto con il leggendario artista.

I cantautori italiani che hanno incrociato la strada di David Bowie

David Bowie e la musica italiana? Un legame insolito, che vale la pena approfondire. A cominciare dalla cover del celebre brano di Lucio Battisti e Mogol, “Io vorrei… Non vorrei… Ma se vuoi”. È il settembre del 1973 e il Duca Bianco si trova vicino Roma, in una villa di campagna insieme al manager Ken Pitt, al produttore Mick Ronson e alla sua fidanzata. Proprio in questo contesto, nasce la riscrittura del grande classico del 1972 presente nell’album “Il mio canto libero”. Il soggiorno romano ci restituisce “Music is lethal” presente nell’album “Slaughter on 10th Avenue” di Mick Ronson.

Bowie aveva già lavorato da giovanissimo, all’età di soli 22 anni e sulla scia del suo secondo album in studio, insieme a Mogol. È del 1969, infatti, la versione nostrana del singolo “Space Oddity”. “Ragazzo solo, ragazza sola”, con le liriche del celebre paroliere, stravolge il significato del pezzo originale, diventando un testo d’amore. La cover è contenuta nell’album “Rare” e rimane una piccola chicca della produzione artistica di Bowie.

Il poliedrico artista britannico non abbandonò, però, la passione per le cover, non tralasciando nemmeno una delle canzoni più famose della storia del Belpaese, “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno. La cover, “Volare”, divenne parte della colonna sonora di Absolute Beginner, film del 1986 di cui “il più grande entertainer del ventesimo secolo” (secondo un sondaggio effettuato da BBC Two lo scorso anno) è anche protagonista.

Il rapporto tra il Duca Bianco e i cantautori italiani è stato ricco di alti e bassi. Come non ricordare, infatti, l’ospitata durante la trasmissione di CelentanoFrancamente me ne infischio”? L’artista rispose in maniera sarcastica e provocatoria alle domande del Molleggiato, concludendo con un beffardo: “Dal momento che ci siamo incontrati qui oggi, non c’è bisogno di farlo di nuovo in futuro”. Pungente e sagace, come solo lui sapeva essere.

Webradio

RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su