Se Spike Lee rivela per errore i vincitori di Cannes 2021

Si chiude la 74esima edizione del Festival francese. Nessun premio per Nanni Moretti, unico italiano candidato.

Se Spike Lee rivela per errore i vincitori di Cannes 2021

E' terminata la 74esima edizione del Festival di Cannes, tra sorprese, standing ovation e anche una piccola gaffe per Spike Lee, presidente di giuria di quest'anno, che ha annunciato il vincitore della Palma D'Oro proprio a inizio cerimonia.

Il premio più importante del Festival, dunque, è stato vinto da Titane, film di Julia Ducournau. E Spike Lee, dopo essersi reso conto di aver decretato il vincitore della Palma D'Oro a inizio cerimonia, quando solitamente è l'ultimo premio ad essere annunciato, ha chiesto scusa: "In 63 anni di vita ho capito che è importante avere una seconda possibilità."

Alla fine, la premiazione è avvenuta comunque a fine cerimonia, annunciata da Sharon Stone. L'attrice ha accettato la scherzosa richiesta del regista, presidente di giuria, di sostituirla in quel momento: "Lei sicuramente non farà confusione." Tra l'altro, la Palma d'Oro è tornata nella mani di una regista donna dopo ben 28 anni dall'ultima volta, quando Jane Campion aveva vinto con Lezioni di Piano. 

La regista Julia Ducornau, emozionatissima, ha ringraziato la giuria per il premio assegnato, dicendo: "Grazie per aver portato la diversità e aver fatto entrare i miei mostri che sono capaci di bellezza. Il mio film non è perfetto, qualcuno dice che è mostruoso. La mostruosità che attraverso il mio lavoro è una forza che rompe la cosiddetta normalità. Grazie alla giura, ha accettato un mondo più fluido e incisivo."

Delusione, purtroppo, per l'unico italiano in concorso, Nanni Moretti, che non si è visto assegnare nessun premio. Ma un altro italiano, invece, è stato festeggiato con la Palma d'onore alla carriera: Marco Bellocchio, che è anche stato protagonista di una standing ovation da parte del pubblico.
Il regista ha ricevuto il raro riconoscimento dall'amico Paolo Sorrentino, che così lo ha presentato: "Ogni volta che l'ho incontrato ho apprezzato la sua intelligenza, ognuno dei suoi film è un'emozione."

Il premio per miglior attore è stato vinto da Caleb Laundry Jones, per Nitram, film di Jason Kurzel. Renate Reinsve, protagonista di The Worst Person in the World di Joachim Trier, ha ricevuto il premio come miglior attrice. Ex aequo per il premio della giuria, assegnato a Memoria di Apichatpong Weerasethakul e a Ahed's Knee dell'israeliano Nadav Lapid.

Drive my car di Hamaguchi Ryusuke, film scritto dal regista insieme a Takamase Oe da un racconto di Murakami, vince il premio per la miglior sceneggiatura. Invece, il premio per la miglior regia va a Leos Carax, regista di Annette, con Adam Drive e Marion Cotillard. 

Ex aequeo anche nel Grand Prix, assegnato ad Asghar Farhadi per Ghahraman e Juho Kuosmanen per Hytti n.6 (Compartment n. 6). Infine, la Camera d'Oro per la miglior opera prima è stata assegnata a Antoneta Alamat per Murina e la Palma per il miglior cortometraggio è stata vinta da Tang Yi per Tia Xia Wu Ya (All The Crows in the World).

Webradio

RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Franco Battiato
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su