XXI Festival Verdi - Scintille d’Opera

Dal 24 settembre al 17 ottobre il Festival celebra a Parma e a Busseto la sua ventunesima edizione, facendo risuonare in tutto il suo splendore la musica verdiana

Entusiasmo, emozione e grande bellezza. Torna, dal 24 settembre al 17 ottobre 2021, il Festival Verdi, che porta le sue “Scintille d’Opera” a Parma e a Busseto per la sua ventunesima edizione, all'insegna della gioia e della luce, facendo risuonare la musica verdiana al Teatro Regio di Parma e portandola fuori dal teatro, grazie alla sesta edizione di Verdi Off, dal 18 settembre al 17 ottobre 2021, che risuonerà nelle piazze, nei parchi e nelle strade, animando i cortili e i quartieri, in periferia e in centro città, allargandosi alla provincia parmense.  

Radio Monte Carlo è radio ufficiale

Il XXI Festival Verdi è dedicato a Graham Vick, l’artista, recentemente scomparso. Per ricordarne e testimoniarne la forza poetica il Teatro Regio di Parma ha organizzato un incontro moderato da Carla Moreni sabato 25 settembre 2021 alle ore 10.30. 

I titoli in programma sono: "Un ballo in maschera (Gustavo III)", in un nuovo allestimento portato in scena da Jacopo Spirei su progetto di Graham Vick e diretto da Roberto Abbado, "Simon Boccanegra" eseguito in forma di concerto da Michele Mariotti, la "Messa da Requiem" diretta da Daniele Gatti. In programma anche un Concerto sinfonico corale, il recital di romanze da salotto con Lisette Oropesa, il Gala Verdiano con Eleonora Buratto nel giorno del compleanno del Maestro, un’originale versione di Traviata che andrà in scena nelle piazze sul Caravan Verdiano, il gala lirico benefico Fuoco di gioia e ancora concerti e incontri.

In scena artisti del calibro di Anna Maria Chiuri, Maria Agresta, Elina Garanča, Maria Teresa Leva, Angela Meade, Amartuvshin Enkhbat, Michele Pertusi, Piero Pretti, Fabio Sartori, insieme ai complessi della Filarmonica Arturo Toscanini, dell’Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna, del Coro del Teatro Regio di Parma preparato da Martino Faggiani. 

OPERE E CONCERTI

"Un ballo in maschera (Gustavo III)" inaugura il XXI Festival Verdi 2021 venerdì 24 settembre 2021 ore 20.00 al Teatro Regio di Parma (recite 1, 8, 15 ottobre 2021, ore 20.00), in un nuovo allestimento portato in scena da Jacopo Spirei su progetto di Graham Vick. Roberto Abbado dirige la Filarmonica Arturo Toscanini e il Coro del Teatro Regio di Parma, preparato da Martino Faggiani. Nel cast vocale Piero Pretti (Gustavo III), Maria Teresa Leva (Amelia), Amartuvshin Enkhbat (Conte Gian Giacomo di Anckastrom), Anna Maria Chiuri (Ulrica), Giuliana Gianfaldoni, (nel ruolo di Oscar), Fabio Previati (Cristiano), Fabrizio Beggi (Ribbing), Carlo Cigni (Dehorn), Cristiano Olivieri (Ministro di Giustizia), Federico Veltri (Un servo del Conte).

Roberto Abbado torna sul podio dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e del Coro del Teatro Regio di Parma preparato da Martino Faggiani, in un concerto sinfonico-corale in programma il 26 settembre 2021 ore 20.00, che ai più conosciuti brani verdiani accosta pagine di più raro ascolto e in prima esecuzione assoluta in tempi moderni, il Divertissement composto da Verdi per una ripresa dell’opera in lingua francese a Bruxelles nel 1848, che il Festival Verdi dedica alla memoria di Carla Fracci.

"Messa da Requiem", in programma al Teatro Regio di Parma il 2 ottobre 2021 ore 20.00, vedrà sul podio dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e del Coro del Teatro Regio di Parma, Daniele Gatti. Solisti il soprano Maria Agresta, il mezzosoprano Elina Garanča, il tenore Fabio Sartori, il basso John Relyea. Maestro del coro Martino Faggiani.

Lisette Oropesa il 7 ottobre si esibisce in un recital dedicato alle romanze da salotto nell’Ottocento italiano. 

"Simon Boccanegra" debutta al Teatro Regio di Parma sabato 9 ottobre 2021, ore 20.00 (replica il 16 ottobre 2021, ore 20.00) con la direzione musicale e la concertazione di Michele Mariotti sul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro Comunale di Bologna, maestro del coro Alberto Malazzi. Il cast è composto da Igor Golovatenko, Angela Meade, Riccardo Della Sciucca, Michele Pertusi, Andrea Pellegrini, Sergio Vitale, Ben Lee, Alessia Panza.  

Eleonora Buratto è protagonista del Gala Verdiano insieme ad Antonio Poli accompagnati al pianoforte da Daniela Pellegrino che chiude le celebrazioni nel giorno del 208° compleanno di Giuseppe Verdi, il 10 ottobre 2021 ore 20.00 al Teatro Regio di Parma.  

Le celebrazioni per il compleanno del Maestro si apriranno come di consueto alle ore 11.30 con la Cerimonia in onore di Verdi che avrà luogo a Parma in Piazzale della Pace presso il Monumento a lui intitolato. 

Il consueto appuntamento con Fuoco di gioia, il gala lirico benefico quest’anno a favore dell’associazione “Liberi di volare” avrà luogo al Teatro Regio di Parma il 12 ottobre 2021, ore 20.00.  

L’Opera varca gli spazi del Teatro e si fa itinerante, portando le sue storie e la sua musica a tu per tu con il pubblico nelle piazze di Busseto, Montechiarugolo, Parma, Baganzola (19, 25, 26 settembre, 3 ottobre 2021, ore 18.00): il progetto del Festival Verdi, in collaborazione con Verdi Off, Caravan verdiano porta in scena lo spettacolo La traviata Lo spirito di Violetta, nell’incanto di un piccolo teatro mobile.  

AROUNDVERDI

E' la sezione del Festival in cui l’opera e le parole del Maestro incontrano altri linguaggi. In programma "Opera Horror Picture Show", lunedì 27 settembre, ore 20.30, al Teatro Regio di Parma (in cui Elio e Francesco Micheli evocano i quattro figli della provincia nostrana alla conquista del mondo: Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi) e uno spettacolo dell’Orchestra Notturna Clandestina, mercoledì 13 ottobre 2021, ore 20.30, al Teatro Regio di Parma, che porta la musica classica nei luoghi meno usuali.

In Letteralmente Verdi, martedì 5 ottobre 2021, ore 20.30, Fabrizio Gifuni racconta "Un ballo in maschera" attraverso le parole dello stesso Maestro.

INCONTRI, PROVE APERTE

Il compositore, lo stile, la genesi delle opere, i capolavori letterari che ne hanno ispirato la produzione sono alcuni dei temi approfonditi da Giuseppe Martini in Prima che si alzi il sipario, ciclo di incontri di presentazione delle opere in programma al Teatro Regio: Un ballo in maschera (Gustavo III) (martedì 21 settembre 2021, ore 17.00), Messa da Requiem (martedì 28 settembre 2021, ore 17.00), Simon Boccanegra (martedì 5 ottobre 2021, ore 17.00). Per La parola al regista, venerdì 23 settembre 2021, ore 17.00, Jacopo Spirei incontra il pubblico, per raccontare la sua messa in scena del progetto di Graham per "Un ballo in maschera (Gustavo III)"   

VERDI OFF

Realizzato dal Teatro Regio di Parma, con il Comune di Parma e l’Associazione “Parma, io ci sto!”, progetto speciale di Reggio Parma Festival, Verdi Off dal 18 settembre al 17 ottobre 2021 giunge alla sua VI edizione rinnovando e rinforzando la sua missione: creare occasioni per scoprire, abitare e vivere nel nome del Maestro i luoghi più belli, unici e sorprendenti della città e del territorio, con spettacoli gratuiti, diffusi e multidisciplinari che coinvolgono all’insegna della inclusività visitatori, famiglie, bambini, appassionati e curiosi che in occasione del Festival Verdi si trovano a Parma e nella provincia di Parma a Busseto, San Secondo, Sala Baganza, Traversetolo, Zibello, Sissa. A fianco dei tanti appuntamenti divenuti un classico della rassegna (Cucù verdiano, Bianchi Rossi e Verdi, Con Verdi in carrozza, Recital in giardino, Recital verdiani, Verdi Band), il cui programma completo sarà presentato il 10 settembre 2021, quattro sono i progetti che caratterizzano l’edizione 2021.

Sabato 18 settembre 2021 dalle ore 18.00 Verdi sotto casa che porterà eventi di danza, musica, teatro, giocoleria sotto le finestre di casa, in contemporanea nei sette quartieri della città di Parma. Sempre nella giornata inaugurale di Verdi Off in Piazza Duomo sabato 18 settembre 2021, ore 18.00 La città che danza animerà gli spazi cittadini. 

iVerdi è il progetto site specific per Parma e il Festival Verdi a cura di Karakorum Teatro e Centro Teatrale MaMiMò che inaugura sabato 18 e domenica 19 settembre 2021 e che potrà essere poi fruito per tutta la durata di Verdi Off. Un’inedita esperienza immersiva che, a partire dal Teatro Regio, condurrà gli spettatori alla riscoperta dei luoghi di Parma con gli occhi (e le orecchie) di Giuseppe Verdi.  

Verdi Graff Contest, a cura di Mc Luc Culture, è rivolta ai writer di tutta Italia a partire dai 16 anni, chiamati a interpretare e re-interpretare la figura e l’opera di Giuseppe Verdi in creazioni inedite.  

A LIFE IN MUSIC

E' il primo gioco per smartphone e tablet prodotto da un teatro d’opera e racconta in 9 atti e 9 intermezzi verdiani la storia di Antonio e Silvia.

«Il Festival Verdi torna finalmente al Teatro Regio di Parma!», ha dichiarato Anna Maria Meo, Direttrice generale del Teatro Regio e Direttrice artistica del Festival Verdi. «Dopo la straordinaria esperienza del teatro all’aperto al Parco Ducale dello scorso anno, così complessa e speciale, questo ritorno “a casa” vogliamo augurarci sia la testimonianza di un nuovo inizio, di una ripartenza reale dopo i tanti limiti imposti dalle sfide che abbiamo dovuto superare insieme».  

Biglietti in vendita dal 3 settembre 2021

Maggiori informazioni al sito www.teatroregioparma.it

e www.teatroregioparma.it/biglietteria

Webradio

RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Franco Battiato
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su