Verdi Off: Parma, Busseto e dintorni in festa in occasione del Festival Verdi

Dall'11 settembre al 10 ottobre musica, teatro, danza, arte e gastronomia in festa con 200 appuntamenti a ingresso libero

Il Verdi Off arriva alla sua V edizione e dall'11 settembre al 10 ottobre offre, a Parma, Busseto e dintorni, inediti e sorprendenti spettacoli: 200 appuntamenti a ingresso libero, oltre 30 eventi, in più di 50 luoghi diversi, tra musica, teatro, danza, arte e gastronomia. Una vera, grande festa in occasione del Festival Verdi, che coinvolge piazze, strade, parchi, cortili e giardini della città e della provincia di Parma.

Verdi Off (realizzato dal Teatro Regio di Parma, con il Comune di Parma e l’Associazione “Parma, io ci sto!”) vuole donare la gioia della scoperta e della riscoperta di Giuseppe Verdi e delle sue opere da prospettive diverse e sorprendenti, creative e originali, in un’atmosfera festosa e trascinante.  

Quest’anno si potrà godere del Caravan Verdiano (che porterà nelle piazze Traviata. Lo spirito di Violetta in un teatro mobile), delle incursioni di cantastorie e danzastorie verdiani nei ristoranti e nei caffè, delle arie verdiane che ispirandosi allo slogan di Parma Capitale della cultura 2020+21, “la Cultura batte il Tempo” saranno eseguite nella piazza della città ogni 24 ore dalle 24 finestre del palazzo del governatore, dei Recital dell’Accademia Verdiana e molto altro. 

Verdi Off testimonierà anche la storia d’amore che lega a Parma musica e cucina con iniziative come lo show cooking musicale In cucina con Verdi a cura dell’attore e regista Giammaria Aliverta e i menù studiati dagli chef di Parma Quality Restaurants.  

L’ingresso agli spettacoli è libero. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria, ai recapiti e secondo le modalità indicate nel programma in calce a ogni appuntamento

L’inaugurazione l’11 settembre prevede due progetti speciali, 24 ore d’Aria e Verdi sotto casa, pensati per diffondere la musica di Giuseppe Verdi lungo le 24 ore della giornata e, capillarmente, in tutta la città .

Le novità di Verdi Off 2020  

Oltre al debutto in prima assoluta del Caravan verdiano, questa edizione offre altre novità.

Guerrilla Verdi: Parma diventa un palcoscenico a cielo aperto in cui prendono vita alcuni dei più emblematici protagonisti verdiani della celebre Trilogia Popolare.

Borders are open: quattro pezzi sacri sulla rotta Balcanica, con pubblico dotato di cuffie wireless per raccontare storie vere di migranti e rifugiati.

Io non ho posto: spettacolo a cura di Festina Lente Teatro e Vagamonde  presentato in prima assoluta. Una riflessione sulle parole straniero, migrante, rifugiato, razzismo, distanza, transizione, cambiamento, rinascita, passaggio, libertà, giustizia.

Inconfessabile Verdi: incursioni segrete nella mente dei personaggi di Giuseppe Verdi. Performance in cui il messaggio musicale, rivela alla curiosità dei passanti pensieri e segreti mai espressi vissuti dai maggiori personaggi verdiani.

Audizione a Villa Verdi, per scoprire una possibile quotidianità del Maestro. 

I classici di Verdi Off

Tornano a Verdi Off molti degli appuntamenti divenuti classici della rassegna. il Cucù verdiano, il pic-nic al Parco Ducale, Verdi in carrozza, Pedala Piano, Verdi Band. I recital in salotto diventano Recital in giardino.  

Tanti gli appuntamenti, anche pensati appositamente per i più piccoli. Non mancano le performance dei  Cantastorie verdiani e le iniziative dedicate al binomio musica e cucina, come "Rigo-letto e narrato" (nei ristoranti di Parma e del territorio) e In cucina con Verdi, show cooking che svela un lato meno noto del Maestro, la sua natura di raffinato amante della cucina.

SCOPRI L'INTERO PROGRAMMA SU www.teatroregioparma.it

   

Verdi Off rinnova ogni anno la sua forza – ha dichiarato Federico Pizzarotti presidente della Fondazione Teatro Regio di Parma - che in questa speciale edizione è accresciuta, segnando un record negli appuntamenti in programma, mai così numerosi”.

 “Verdi Off è l’occasione di scoprire, abitare e vivere nel nome del Maestro i luoghi più belli e unici della città", ha aggiunto Anna Maria Meo, Direttrice generale del Teatro Regio di Parma e direttrice artistica del Festival Verdi. Per Barbara Minghetti, Curatrice di Verdi Off : “Partecipazione è, quest’anno più che mai, la parola chiave della rassegna. Partecipazione degli artisti,  partecipazione attiva dei cittadini, delle persone che si affacceranno alle finestre, apriranno i loro cortili e giardini per ospitare e condividere la nostra allegria; partecipazione della gente nelle strade e nelle piazze, che potrà sorprendersi delle bande musicali, delle acrobazie di un pianista su una bicicletta, dei cantastorie verdiani e delle loro incursioni d’arte in ristoranti, osterie, bar".   

 

 

Webradio

RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su