L'incredibile mistero delle due regine egizie

Due misteriose sovrane avrebbero regnato proprio prima di Tutankhamon, il celebre faraone bambino. Scopri tutto

Tutti conoscono Tutankhamon, il faraone bambino dalla tomba colma di splendidi tesori.

Adesso si scopre che prima del suo breve regno due misteriose sovrane avrebbero avuto il comando del'Egitto. La svolta storiografica si deve a Valérie Angenot, specialista di semeiotica visuale dell’Università del Québec a Montréal, che sostiene come «due donne, e non una, regnarono sull'Egitto nel XIV secolo avanti Cristo».

Finora si riteneva che alla morte del grande faraone eretico Akhenaton (marito dell'affascinante Nefertiti) fosse salito al trono il giovanissimo Tutankhamon. Adesso si parla di una misteriosa regina, che sarebbe per giunta stata affiancata da una seconda sovrana. Caso davvero unico nella storia dell'Antico Egitto.

In realtà da qualche tempo si parlava di una regnante che avrebbe tenuto le redini dell'Egitto tra il regno di Akhenaton e quello di Tutankhamon. Ora ci sono le prove, insieme a quelle che parlano di un'altra donna a condividere il trono. Secondo ricerche epigrafiche e iconografiche Valérie Angenot sostiene che Akhenaton avesse sposato la propria figlia Meritaton per «prepararla a succedergli», ma avesse anche associato al potere un'altra delle sue sei figlie, Neferneferuaton Tasherit. Le due sorelle avevano però regnato con un unico nome, Neferneferuaton Ankhkheperure, che infatti ricorre in centinaia di pezzi dei tesori di Tutankhamon. La morte precoce del giovane faraone aveva infatti costretto i sacerdoti e la corte a trovargli una piramide già edificata e un corredo funebre già pronto, dunque probabilmente molti pezzi appartenenti alle due regine furono utilizzati per il funerale del giovane fratello.

 

Now on air