Djokovic e i dubbi sul vaccino

Il grande campione di tennis non sembra favorevole al vaccino contro il virus: "non vorrei essere costretto a farlo"

Djokovic e i dubbi sul vaccino

Novak Djokovic non sembra molto favorevole al vaccino contro il Coronavirus. O meglio: contro la sua obbligatorietà. Nulla ancora è certo e soprattutto questo ipotetico vaccino ancora non esiste, ma c'è già chi pensa di renderlo obbligatorio per tutti quanti dovessero mettersi in viaggio o per chi pratica sport a livello professionistico.

Durante una diretta Facebook, Djokovic ha dichiarato: «Personalmente non sono favorevole a questo tipo di vaccinazione e non vorrei essere costretto a farla ad esempio per viaggiare». E ha continuato: «Se dovessimo essere obbligati a vaccinarci per giocare, dovrei prendere una decisione. Ho le mie idee ma non è detto che non possano cambiare. Se la stagione riprendesse a luglio, agosto o settembre, anche se è poco probabile, il vaccino sarebbe necessario subito all’uscita dalla quarantena, ma il vaccino ancora non c’è». 

(Foto Getty Images)

Webradio

RMC VIP Lounge
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Great Artists
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Love Songs
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
RMC Marine
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
RMC Lady
 
RMC Next
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
RUNNING RADIO
 
RMC Duets
 
Amor Latino
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su