Celine Dion: il commovente omaggio al marito sul palco di Las Vegas

Celine Dion: il commovente omaggio al marito sul palco di Las Vegas

Celine Dion chiama i figli sul palco del suo show a Las Vegas e ringrazia il marito René Angélil: «abbiamo condiviso un sogno»

Celine Dion ha ricordato con parole commosse il marito René Angélil, dal palco del suo show a Las Vegas. La cantante ha concluso la sua residency al The Colosseum del Caesars Palace, durata quasi vent'anni e, dopo aver intonato la sua nuova canzone "Flying On My Own", ha chiamato sul palco i figli, Rene-Charles, di 18 anni, e i gemelli Nelson e Eddy, di 8 anni. Poi ha iniziato il suo discorso: «Sono molto emozionata. Ho molti ricordi meravigliosi, ma allo stesso tempo è strano perché quando ho iniziato pensavo che sarei rimasta qui per tre mesi o qualcosa del genere... René e io abbiamo condiviso questo sogno, e lui resterà per sempre».

René Angélil è scomparso il 14 gennaio 2016, dopo una lunga malattia. Celine lo aveva incontrato giovanissima, ad appena 12 anni, quando René, diventato suo manager, ne aveva 38: «Ho pensato che fosse molto bello, mi sembrava un uomo fantastico. E non mi trattava come una bambina piccola», ha ricordato la star. La coppia si è sposata nel 1994. Dopo 21 anni felici, la malattia: «Ha dato tutto per me... Cerchi di aiutare la persona che ami. Guardi gli spettacoli televisivi con lui, porti i bambini a dirgli “buonanotte papà”, gli dici di stare attenti a lui. Va tutto bene, ma senti che quella barca sta affondando pian piano».

Il dolore ha regalato però grande saggezza a Celine: «Tutte le piccole cose e le grandi cose della vita devono renderti più forte, altrimenti non capisci il significato della vita stessa... In tutta la mia vita mi sono sentita protetta. Sono stata la quattordicesima figlia. Ho avuto un esercito dalla mia parte. E ho incontrato René che ero giovanissima. Adesso passati i 50 anni sono orgogliosa di essere il capo di me stessa».

(Foto Getty Images)

 

 

 

Now on air