Un brano un ricordo: le canzoni degli speaker di Radio Monte Carlo

Il 6 marzo Radio Monte Carlo festeggia 55 anni. Per l'occasione è in programma una memorabile diretta di 12 ore non stop, con tutti gli speaker e i conduttori della sua storia. Abbiamo chiesto loro una canzone legata ai loro ricordi. Eccone alcune

un brano un ricordo

Il 6 marzo Radio Monte Carlo festeggia i suoi primi, splendidi 55 anni. Per l'occasione, proprio in questa giornata, è in programma una memorabile diretta di 12 ore non stop, con tutti gli speaker e i conduttori che hanno fatto grande l'emittente italiana del Principato di Monaco. 

Abbiamo chiesto a ciascuno di loro anche una canzone, particolarmente legata ai loro ricordi di Radio Monte Carlo. Ed ecco alcune delle risposte. E perché hanno scelto proprio quel brano in particolare. 

Dario  Desi - When We Were Young di Adele

«Ho scelto questa canzone perché mi ricorda un bellissimo pomeriggio primaverile! La mia socia Patty Farchetto quel giorno era in diretta con me dalla sede di Milano. Un pomeriggio apparentemente come tanti altri, ma caratterizzato da buone vibrazioni. Diciamo ”perfetto” in quanto a programmazione musicale e affiatamento tra noi! Annunciamo questo brano e Patty (che adora Adele) si toglie le cuffie e inizia a cantarlo! Io la guardo, l’ascolto e sorrido. Un pomeriggio sereno, di buone vibrazioni... perfetto!»

Matilde Amato - Omen di Sam Smith

«Ho scelto questa canzone perché mi ricorda i miei inizi: trasmettevo in una piccola radio locale e tutti i giorni passavo davanti alla sede di Radio Monte Carlo. Così mi giravo e guardando lo studio che dà sulla strada mi dicevo:”se diventerai brava e sarai fortunata un giorno andrai in onda da lì”. E poi un anno fa quel giorno è incredibilmente arrivato. Quando risento "Omen" dei Disclosure feat. Sam Smith ripenso sempre a quel periodo: non mi sento di dire che sono diventata brava ma so per certo di essere stata davvero fortunata».

Monica Sala - Ponernos de acuerdo di Marcela Moreno

«"Sarà capitato anche a voi di avere una musica in testa" cantava Mina e questo succede un po' a tutti. Un brano che spesso ci si ritrova a canticchiare non solo perché è orecchiabile, ma anche per i ricordi che evoca. La musica ha la capacità di immortalare frammenti di vita esattamente come le fotografie. È così, quando mi è stato chiesto il titolo di una canzone che potesse raccontare la mia avventura in questa meravigliosa radio, non ho avuto dubbi. L’anno 2000 è stato un anno felice, per me, sotto tutti i punti di vista. E’ stato un periodo di pazzie, di leggerezza e di grandi soddisfazioni. Proprio in uno di quei giorni arrivava in Italia Marcela Morelo, la cantautrice argentina che, nel nostro paese, è stata lanciata da Radio Monte Carlo. Ero in onda con Max Venegoni quando passò per la prima volta "Ponermos de acuerdo". Me ne innamorai subito per la dolcezza e la sensualità che, fin da subito, riuscì a trasmettermi e quelle note, ancora oggi, mi inebriano ad ogni ascolto».

Alberto Davoli - Sugar Baby Love dei Rubettes

«Questa canzone rappresenta la gioia di un ragazzino di nove anni! Estate 1974. Vacanze estive, un viaggio lungo, rovente verso Palinuro (SA) sullo “squalo” di papà, l’immortale DS bianca. Dobbiamo scegliere tra i nastri Stereo8 con la musica acquistata in autogrill o l’autoradio. Si decide per la seconda, premendo uno dei cinque tasti di pre-selezione. E’ il tasto di Radio Monte Carlo che, in quel preciso istante, racconta la storia di Sugar Baby Love dei Rubettes. La gioia di una vacanza, il benessere di una canzone, un momento candido e spensierato vissuto con la mia famiglia e.. con la mia Radio di oggi. Auguri Radio Monte Carlo!» 

Isabella Eleodori - Canzone d’amore delle Orme 

«Ho scelto "Canzone d'amore" delle Orme perché dominò le classifiche dell'estate del 1976 e il Festivalbar. L'estate delle vacanze in campeggio a Sperlonga con mamma, papà, i miei fratelli e cugini. Dei tuffi in mare e del carretto dei gelati. Dei sonnellini pomeridiani  e delle tavolate tutti insieme. L'estate delle canzoni cantate sotto le stelle in riva al mare. La radio passava spesso questo brano e anche oggi, quando mi capita di risentirlo, mi fa ancora battere il cuore».

Erina Martelli - Feel No Pain di Sade

«Ho scelto una canzone di Sade perché è l'artista che più rappresentava Radio Monte Carlo per me, quando ne ero solo un'ascoltatrice. "Feel No Pain", tra i suoi pezzi, è il mio preferito da sempre».

Barbara Marchand - Love Me Please Love Me di Michel Polnareff

«Ho scelto questa canzone perché con questo slow ci permetteva nel '66 di ballare ancora abbracciati. Oggi... non si balla più così! Che peccato!»

Davide Lentini - Sweet Freedom di Michael Mc Donald

«Ho scelto "Sweet Freedom" di Michael Mc Donald perché.. mi immagino su un'auto decapottabile che sfreccia sulla Costa Azzurra in piena estate: capelli al vento, sole in faccia, voglia di libertà. Radio a tutto volume, parte quella canzone, appena finisce Maurizio DiMaggio pronuncia la frase che mi ha sempre fatto sognare: "Splende sempre il sole sul Principato di Monaco". Brividi! Tutto questo, per me, non può che essere Radio Monte Carlo!»

Paolo Dini - Motown Song di Rod Stewart

«L'ho scelta perché è semplicemente la canzone che su Radio Monte Carlo veniva trasmessa più spesso nel periodo in cui avevo iniziato... nel settembre 1991»

Claudio Sottili - Sì viaggiare di Lucio Battisti

«Ho scelto questa canzone per il fatto che per oltre tre anni sono stato l'animatore itinerante con il quale si collegavano i miei colleghi dallo studio (ho toccato oltre 500 città italiane) con "Il tempo di un disco", programma quotidiano in onda su Radio Monte Carlo dalle 13 alle 14, con le varie tournée estive con i Ricchi e Poveri nel 1980 e con le stazioni sciistiche in inverno (io ero l'abominevole uomo delle nevi) da scovare».

Mario Conti - Drive dei Cars

«H scelto questa canzone perché per due anni ho girato per Radio Monte Carlo a intervistare cantanti e personaggi e ogni volta che ero lontano dal Principato e da casa mia sentivo tutta la struggente nostalgia del brano»

Awanagana - Bad Bad Leroy Brown di Jim Croce 

«Jim era reduce da una tournée in ex Jugoslavia; si è fermato come ospite negli studi di Radio Monte Carlo ed abbiamo stretto amicizia. Era emozionato perché per la prima volta un suo brano era entrato nella hit parade, appena rientrato negli Stati Uniti... Pochi mesi dopo è precipitato con il piccolo aereo di un suo amico. Il brano è stato portato al successo poi da Frank Sinatra. Onore al merito e quindi a Jim»

Andrea Munari - Say What You Want dei Texas 

«Ho scelto questo brano perché mi riporta a fine anni 90, un periodo in cui viaggiamo tanto tra Principato e Italia per Radio Monte Carlo. Ci stavamo anche preparando per lasciare definitivamente la sede storica della radio, in via Princesse Charlotte 16, per spostarci nei nuovi bellissimi studi sul porto. Quella era la sede dove tutto iniziò nel 1966 e dove, dal 1988, cominciai ad andare in onda. Nella storia di Radio Monte Carlo, per me questo cambiamento non fu un nuovo inizio, come alcuni dissero e scrissero, ma semplicemente un nuovo capitolo che si aggiunse ai tanti che questa radio aveva già in dote, grazie alla sua unicità e ad un pubblico che ancora oggi testimonia tutto il suo affetto e la sua fedeltà. Da allora sono passati quasi 25 anni e ogni volta che ascolto questa canzone ritrovo quel ricordo, fatto di immagini, di parole e anche di qualche emozione molto personale».

Francesco Perilli - The Sweetest Taboo di Sade

«Ho scelto “The Sweetest Taboo ” di Sade perché è una delle colonne sonore degli anni 80, quelli un po’ più cool, quelli di Radio Monte Carlo»

Riccardo Heinen - Honky Tonk Woman dei Rolling Stones

«Ho scelto "Honky Tonk Woman" dei Rolling Stones perché è una canzone "trasgressiva"» 

Daniela Palandri - Sarà perché ti amo dei Ricchi e Poveri 

«Ho scelto il brano “Sarà perché ti amo“ dei Ricchi e Poveri, perché mi ricorda la lunga tournée estiva organizzata da Radio Monte Carlo, da me presentata (assieme a Claudio Sottili), che li vedeva protagonisti»

Marco Porticelli - Innuendo dei Queen

«Ho scelto "Innuendo" perché mi ricorda il primo anno a Radio Monte Carlo ed esprime tutta l’energia e la voglia di non mollare mai del grande Freddie»

Mauro Pellegrino - Diamonds On The Inside di Ben Harper

«Ho scelto Ben Harper con "Diamonds On The Inside" perché riflette perfettamente il periodo in cui andava in onda su Radio Monte Carlo... era un diamante per una radio di gran classe... Ed io ero lì!»

Stefano Bragatto - Trouble dei Coldplay 

«Ho scelto "Trouble" dei Coldplay perché la prima volta che ho visto il Principato di Monaco, su Radio Monte Carlo suonava proprio questa canzone».  

Manuela De Vito - Girls On Film dei Duran Duran

«Ho scelto "Girls On Film" dei Duran Duran perché era la sigla di "Hey, ragazze!", il mio primo programma a Radio Monte Carlo. Era il 1984. Si parlava ogni giorno alle 3 del pomeriggio di tutto ciò che riguardava il mondo delle adolescenti, delle loro passioni, delle mode, delle loro malinconie e dei loro amori tra cui, protagonisti assoluti, erano tutti quei musicisti che arrivavano dal Regno Unito grazie a quell'ondata felice e creativa chiamata "British Invasion". Erano tutte follemente innamorate di quei ragazzi bellissimi, talentuosi e liberi portatori di ampi spolverini neri e chili e chili di lacca per capelli... soprattutto di Simon LeBon. Ed io per 2 anni ne sono stata la fiera ed appassionata portavoce.  And deep inside of me I still feel the same...!»

Nick The Nightfly - Mornin di Al Jarreau

«Ho scelto questo brano di Al Jarreau perché è positivo, solare, parla della radio e mi regala sempre un sorriso!»

 Andro Merkù - Maxine di Donald Fagen

«Ho scelto il brano "Maxine" di Donald Fagen perché è una delle canzoni tratte dall'album "The Nightfly" che Nick trasmetteva durante il suo programma negli anni Novanta; fu proprio allora che nacque in me il sogno di lavorare un giorno a Radio Monte Carlo»

Rosaria Renna - Don’t Know Why di Norah Jones

«Ho scelto "Don’t Know Why"  di Norah Jones perché è una delle mie canzoni del cuore e quando sono arrivata a Radio Monte Carlo è stata tra le prime che ho annunciato in diretta. Una sorta di talismano bellissimo per cominciare la mia avventura in questa famiglia così prestigiosa e ambita. E poi è veramente una canzone di gran classe!»

(foto Getty Images)

Webradio

RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Franco Battiato
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su