Ralph Fiennes, che trova un sollievo l'invecchiare

La lezione di stile dell'attore britannico sex symbol suo malgrado. Una riflessione sull'integrità, la bellezza interiore, il rispetto per gli altri. Grazie, mr Fiennes

Ralph Fiennes, che trova un sollievo l'invecchiare

Ralph Fiennes non smette mai di sorprenderci e incantarci. In primo luogo, come attore raffinato e magnetico. Capace di mille sfumature e di passare dai ruoli più sfumati a quelli più adrenalinici da film d'azione. Poi, per i suoi modi sempre cortesi ed eleganti, che fanno parte del suo più intimo carattere.

Fiennes, nato a Ipswich, 22 dicembre 1962), è considerato un sex symbol. Merito di pellicole come "Il paziente inglese", "La cospirazione", "Fine di una storia", intrise di romanticismo e pathos,. Ma l'abbiamo ammirato anche in "Schindler's List", "The Reader", "Grand Budapest Hotel", come nelle saghe di James Bond e di Harry Potter.

Vera star internazionale, Ralph Fiennes non ha mai abbandonato il suo stile unico, fatto di misura, gesti garbati, toni mai sopra le righe. E anche adesso, in un'intervista per il magazine IoDonna, l'attore ha ribadito i suoi punti di vista.

Per Fiennes, invecchiare è un vero sollievo: «Notare il passare degli anni non è un problema. Se reciti per professione, quando sei giovane l’enfasi è spesso sull’aspetto esteriore, e questo è un fattore da considerare e accettare. Quando invece sei più vecchio provi un tale sollievo! Se ripenso a quegli anni e rivedo la mia immagine… Oh mio Dio, mi pare appartenga a un altro universo».

L'attore ha anche spiegato il suo modo di intendere le buone maniere: «Non è poi così complicato, credo consista soprattutto nell’evitare di mettersi in prima fila, di volere essere al centro dell’attenzione. E comportarsi invece con integrità, considerazione degli altri e gentilezza d’animo. Le buone maniere in fondo sono un modo di rispettare l’altro, mai pensare solo a se stessi. È stato mio padre a dare a noi fratelli e sorelle il senso di ciò che è giusto o sbagliato». 

Fiennes, che ama molto la letteratura, la musica classica, la danza e il teatro, ha anche raccontato come ha messo a frutto i giorni di lockdown, dando un'ulteriore lezione di pace interiore e gioia per la vita: «Mi piace leggere, sentire ciò che succede quando leggi un gran libro: una scrittura significativa stimola il paesaggio interiore, la tua immaginazione. Ho pensato anche al futuro, perché non ho idea di cosa succederà, ed è stata una sorta di liberazione: in genere mi preoccupa sapere quale sarà il prossimo lavoro, come trovare il tempo di prepararmi alle prove e al set. Con il lockdown ogni ansia è svanita. A essere sincero, ho provato sollievo. Giorni del tutto contemplativi, a scrutare la vita, chi sei veramente, come ti poni al mondo. Non è l’epoca, questa, in cui essere condiscendenti o indulgenti con se stessi: si deve pensare agli altri e alla loro situazione. Forse l’esperienza ha un aspetto positivo per ogni Paese, per la nostra società, in senso lato».

(Foto Getty Images)

 

Webradio

Xmas Radio
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su