A Monte Carlo, tra arte e motori

Inizia il Festival Printemps des Arts: E rombano le auto dell' EPrix, del Gran Prix Storico e della Formula 1

FESTIVAL PRIMAVERA DELLE ARTI DI MONTE-CARLO 2022 

Inizia il Festival Printemps des Arts, in programma dal 10 marzo al 3 aprile, sotto la presidenza della Principessa Caroline di Hannover. Gli appuntamenti si concentrano in ogni fine settimana e per questa edizione si va dalla musica polifonica medievale al Novecento.

Per il concerto di venerdì 11 marzo alle 20, all’Auditorium Ranier III, le partiture di Eötvös, Prokofiev e Bartók sono affidate all’Orchestra Filarmonica di Strasburgo diretta da Marko Letonja, con il versatile e talentuoso pianista solista Jean-Efflam Bavouzet, a cui il festival dedica quest’anno un ritratto articolato in tre concerti concentrati nel primo fine settimana. 

Sabato 12 marzo alle 15.00 nel Tunnel Riva (Molo Antoine I sul Porto d’Hercule), si esibisce il duo costituito da Sandro Compagnon al sassofono e da Gaspard Dehaene al pianoforte, che interpreteranno pagine evocative e dense di fascino dell’Ottocento e del Novecento.

Alle 20, al Museo Oceanografico, torna il pianista Bavouzet in veste di solista con musiche di Haydn e Debussy, mentre domenica 13 marzo alle 18, all’Auditorium Rainier III, spazio alla musica sinfonica con l’Orchestra Filarmonica di Monte Carlo diretta da Kazuki Yamada e con Dezső Ránki al pianoforte. In programma composizioni della prima metà del Novecento di BartóK, Webern, Dutilleux. Programma completo www.printempsdesarts.com (inglese e francese).

2022 A PIENI GIRI CON ePRIX ELETTRICO, GRAND PRIX STORICO E FORMULA 1

Tre appuntamenti che gli appassionati di motori potranno seguire sul tracciato più famoso del mondo, quello di Monte Carlo.

Si va in pista il 30 aprile con il 5° e-Prix riservato alle monoposto elettriche, poi con il 13° Gran Premio Storico dal 13 al 15 maggio e infine con il 79° Grand Prix di Formula 1 dal 26 al 29 maggio.

E qui si respira già l’atmosfera di grande attesa, con i lavori di allestimento che hanno preso il via in questi giorni per trasformare il Principato in un autodromo spettacolare. Tutto coordinato dall’Automobile Club di Monaco.

Alcune porzioni del circuito sono state appena riasfaltate: la zona dei box sul porto d’Hercule, la linea di partenza in boulevard Albert I, l’avenue d’Ostende tra Santa Devota e l’ingresso nella Piazza del Casinò, l’avenue des Spelugues dove c’è la curva del Fairmont, il tunnel Louis II e tutto il tratto delle chicane a fianco della Piscina Rainier III, le curve de La Rascasse e Noghès. Si lavora giorno e notte con un grande spiegamento di uomini e mezzi.

5° ePRIX di Monaco 30 aprile 2022

Le monoposto elettriche hanno già corso le prime due gare, a Diriyah in Arabia Saudita e a Città del Messico, e ci si prepara per il 9 e 10 aprile con l’ePrix a Roma. Poi ci sarà Monaco e al momento è proprio il team monegasco Venturi/Rockit a guidare la classifica costruttori, con i suoi piloti Edoardo Mortara e Lucas Di Grassi.

Info e biglietti www.fiaformulae.com (in italiano). 

13° GRAN PREMIO STORICO DI MONACO 13-15 maggio 2022

La grande festa dei bolidi del passato sarà due settimane prima della Formula 1. Il Grand Prix Historique è in programma ogni due anni, la prima edizione fu nel 1997.

Possono essere iscritte le vetture da corsa che hanno partecipato a gare internazionali, tra cui il GP di Monaco. 

Sono suddivise in sette gruppi, secondo l’anno di fabbricazione.

La serie Louis Chiron per quelle antecedenti il 1960. 

La serie Graham Hill per le vetture dal 1961 al 1965 con motore 1500 posteriore e per le F2.

La serie Vittorio Marzotto con motore anteriore dal 1952 al 1957.

La serie Jackie Stewart per le F1 da 3 litri dal 1966 al 1972.

La serie Niki Lauda per le F1 dal 1973 al 1976.

La serie Gilles Villeneuve per le F1 da 3 litri dal 1977 al 1980.

La serie Ayrton Senna, sempre per le 3 litri, dal 1981 al 1985.

 

79° GRAND PRIX F1 DI MONACO 26-29 maggio 2022

E’ il più atteso e ambito. Ogni pilota vuole vincerlo almeno una volta e qui, in particolare, corre il beniamino di casa, Charles Leclerc.

Ci sarà il tifo del Principe Alberto II, dei monegaschi e del popolo della Ferrari. Leclerc è ancora a caccia del gradino più alto del podio sul circuito di Monaco e questo vale anche per il suo compagno di scuderia Carlos Sainz. Saranno al volante della nuova Ferrari F1-75, attesa al debutto in Bahrein il prossimo 20 marzo.

Gli ultimi a vincere il Grand Prix di Monaco sono stati Lewis Hamilton nel 2019 con la Mercedes e Max Verstappen nel 2021 con la Red Bull. 

Info e biglietti www.formula1monaco.com

Andrea Munari

Webradio

Radio Monte Carlo Summer
 
Radio Monte Carlo Jazz
 
RMC Hits
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
Planet
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Franco Battiato
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su