“Essere qui è un sogno che si realizza…”. Pierfrancesco Favino ai microfoni di Radio Monte Carlo

“Essere qui è un sogno che si realizza…”.  Pierfrancesco Favino ai microfoni di Radio Monte Carlo

Nel giorno della presentazione del primo dei quattro film italiani in gara, "Padrenostro" di Claudio Noce, Rosaria Renna ha incontrato Pierfrancesco Favino – tra i protagonisti e co-produttori della pellicola - raccogliendo le sue emozioni prima del red carpet.

“Essere qui è un sogno che si realizza… Venivo qua a 16-17 anni con lo zainetto a vedere più film possibile… a ubriacarmi di film! Essere qui con un film che ho anche co-prodotto… in concorso… con una storia in cui credo tanto, con un regista che è anche un amico… un gruppo di lavoro secondo me straordinario… E’ un sogno. Sono molto felice di esserci”.

L’idea di questo film nasce tre anni fa, davanti a un caffè: “sì… ci siamo visti con Claudio …abbiamo parlato del film e dopo poco stavamo parlando dei nostri papà. Io poi ho parlato con Maurizio Piazza e Andrea Calbucci – che sono con me co-produttori del film – e dopo poco stavamo parlando dei nostri papà… E poi siamo andati a parlare con Nicola Maccanico di Vision e dopo poco stavamo parlando dei nostri papà… E lì abbiamo capito che questo è un film che probabilmente fa venire il desiderio alle persone di condividere anche le loro memorie…”

Il film è ambientato nel 1976, negli anni del terrorismo, ma non parla di quello ma degli occhi dei bambini.

 “…pur essendo tratto da una vicenda reale che ha riguardato il registra Claudio Noce, in realtà il film è una lettera d’amore - di un figlio al padre - finalmente spedita… però consente un’abbreviazione del tempo in cui un figlio smette di essere un figlio per diventare uomo e quindi l’evento tragico che riguarda l’inizio del film spinge necessariamente questo bambino di 11 anni ad una piccola rivoluzione alla ricerca di quella sicurezza che non sente più di avere… Ed un pochino quella storia che qualsiasi figlio e figlia si trova a vivere, quando è fortunata nel tempo ma quando non lo è in maniera un po’ più contratta per fare in modo di poter vedere che quel padre non è solo una padre ma è anche un uomo, la donna non è solo una madre ma è anche una donna…”

Favino spiega anche la scelta di un film “estremamente emozionante” dopo l’emergenza sanitaria che abbiamo tutti vissuto quest’anno: “…credo che uno dei pericoli di questa situazione sia nella ricaduta psicologica di questo periodo, crediamo fortemente che si debba tornare a raccontare storie. Usciamo il 24 settembre fiduciosi che si possa in sicurezza tornare in sala… “

Continuate a seguire il nostro racconto della Mostra di Venezia edizione 77 con Lexus on air tutte le mattine in DUE COME NOI e on line!

Webradio

RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC VIP Lounge
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo R&B
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC 90
 
RMC Marine
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RUNNING RADIO
 
RMC Party
 
GYM RADIO
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su