Leonardo da Vinci. 500 anni dalla scomparsa del Genio italiano

Il 2 maggio 1519 moriva uno dei più grandi inventori ed artisti della storia. Ripercorriamo la sua carriera e scopriamo le sue indimenticabili opere e le mostre che quest'anno sono dedicate al suo talento. Tra queste, Milano Leonardo 500 al Castello Sforzesco di Milano

Il 2 maggio 1519 ad Amboise, una piccola città francese, si spegneva uno dei personaggi più iconici della storia: Leonardo da Vinci. L’artista fiorentino si è dimostrato un vero e proprio genio riuscendo a reinventarsi pittore, scenografo, anatomista, scultore e ingegnere militare, oltre ad essere il simbolo italiano del Rinascimento.

Leonardo da Vinci, nato nel 1452 ad Anchiano, si trasferì da piccolissimo a Firenze, città che in quegli anni sarebbe diventata in breve tempo il centro culturale del mondo. Fin da giovane, da Vinci si dimostra un eccellente disegnatore e a 20 anni, avendo già collaborato con grandi artisti e in importanti fucine, era ritenuto uno degli artisti più promettenti. La sua arte però non si è sviluppata solamente nel suo periodo fiorentino: infatti Leonardo si trasferì a Milano dove realizzò diversi capolavori: “la Gioconda” (probabilmente la sua opera più famosa), “La vergine delle rocce” e “l’Ultima cena”. In questo periodo, Leonardo si interessò anche a diversi settori come l’architettura e l’ingegneria militare realizzando diverse opere importanti.

Per celebrare il 500° anniversario della sua morte, in tutta Italia sono state organizzate diverse mostre dedicate a da Vinci, come quella alla Galleria degli Uffizi e al Palazzo Vecchio a Firenze, o al Castello dei Conti Guidi, in provincia di Arezzo. A Milano, in occasione di Milano Leonardo 500, sono in programma, nello splendido scenario del Castello Sforzesco, tre eventi dedicati a Leonardo.

Il primo, in calendario dal 16 maggio 2019 al 12 gennaio 2020 presso la Sala delle Asse è intitolato "Sotto l’ombra del Moro. La Sala delle Asse". la celebre Sala delle Asse torna visibile facendo ammirare da vicino eccezionali tracce del suo disegno preparatorio, trasfondi paesaggistici, tronchi, rami e foglie. Un’installazione multimediale guida i visitatori nella lettura della grandiosa opera ideata per celebrare Ludovico il Moro.

Dal 16 maggio al 18 agosto nella Sala dei Ducali è in programma la mostra "Intorno alla Sala delle Asse. Leonardo tra natura, arte e scienza", con una rigorosa selezione di disegni originali di Leonardo da Vinci, di leonardeschi e di altri artisti del Rinascimento, provenienti da importanti istituzioni italiane e straniere.

Infine, dal 16 maggio 2019 al 12 gennaio 2020, nella Sala delle Armi, da non perdere il "Museo virtuale della Milano di Leonardo", un tour virtuale alla scoperta dei luoghi di Leonardo a Milano così come l’artista li doveva vivere durante i suoi soggiorni milanesi avvenuti in diversi momenti tra il 1482 e il 1512.

Scopri tutte le informazioni al link Milano Leonardo 500 

 

Now on air