"Georgia On My Mind", il brano cult di Ray Charles, festeggia oggi un anniversario particolare

La cover di Charles divenne nel 1979 l’inno ufficiale dello Stato della Georgia e nel 1960…

Georgia On My Mind”, la mitica cover di RayCharles fu un successo epocale e oggi ricorre un anniversario molto particolare: il 14 novembre del 1960 infatti il brano balzò in vetta alla classifica Billboard Hot 100 degli Stati Uniti.

Non tutti sanno però che “Georgia On My Mind” fu scritta nel 1930 da Stuart Gorrell e musicata da Hoagy Carmichael: si trattava di una canzone d’amore dedicata a Georgia Carmichael, la sorella di Hoagy ma il suo testo poteva facilmente dare adito ad interpretazioni. Ray Charles capì le potenzialità del brano e nel 1960 ne fece una cover memorabile: fu grazie a lui che “Georgia On My Mind” fu ascoltata in tutto il mondo e contribuì al suo immenso successo.

Nel 1960 Charles era al suo 13esimo anno di carriera e andava in giro per gli Stati Uniti suonando e cantando ogni tipo di musica popolare, dal jazz al blues, dal rock’n’roll al gospel, dal soul fino al country ma fu proprio grazie a “Georgia On My Mind” che il suo nome risuonò nell’olimpo della musica.

Qualche tempo dopo Charles si rese protagonista di un grande evento: il 7 marzo 1979 infatti suonò il brano all’Assemblea Generale della Georgia per celebrare il conseguimento dei diritti civili dopo un lungo e difficile periodo fatto di scontri e proteste. E lo stato statunitense decise poi di adottare il brano come inno ufficiale del paese.

“Georgia On My Mind” è stata oggetto di innumerevoli cover: tra i tanti che l’hanno cantata segnaliamo Dean Martin, Ella Fitzgerald, James Brown, Billie Holiday, Louis Armstrong. Jerry Lee Lewis, i Coldplay, Michael Bublè, Dave Brubeck, Alicia Keys, Raphael Gualazzi e Annie Lennox. La rivista Rolling Stones l’ha inserita al 44esimo posto nella classifica delle migliori canzoni di tutti i tempi.

Now on air