Ivy, la molla che salva gli alimentatori dei Mac

L'ha inventata una startup italiana ed è un'idea tanto semplice quanto geniale: guardate il video per scoprire come nasce Ivy

Molto probabilmente è capitato anche a voi di dover ricomprare il caricatore del computer perché la gomma protettiva del cavo si era staccata da una delle due estremità. È un problema comune a molti computer, specie i Mac, e la conseguenza è che ogni volta bisogna spendere una bella cifra.

Un gruppo di italiani, fondatori della startup Synapses, si è ritrovato ad affrontare spesso questo problema, dato che viaggiavano molto e quindi i loro computer erano anche più soggetti a essere rovinati. Hanno pensato così di ideare un oggetto che potesse proteggere il cavo, qualcosa di pratico e alla portata di tutti.

Dopo vari esperimenti e prototipi hanno battezzato la loro scoperta Ivy: si tratta di una molla leggermente più larga a una estremità, che va avvolta intorno al cavo, nel punto in cui rischia di danneggiarsi. L’estremità più larga della molla si attacca alla prese, proteggendo così la plastica e permettendo di piegare il cavo in tutta sicurezza.

La startup ha potuto produrre Ivy su larga scala (anche in colori differenti!) grazie a una campagna di crowdfounding si Indiegogo, nella quale spiegano chi sono e quale fosse il loro progetto. Il budget che gli occorreva è stato raggiunto e superato e ora tutti possono avere un alimentatore che duri quanto il computer.

Now on air