Lo spot contro il tumore al seno sceglie un uomo come testimonial

Lo spot che spiega come effettuare l'esame di autopalpazione sceglie un uomo testimonial per evitare problemi di censura

Il MACMA, un’associazione argentina che combatte il tumore al seno, voleva raggiungere il maggior numero possibile di donne per insegnare loro come fare un esame di autopalpazione al seno, indispensabile per individuare i noduli prima che siano problemi irrisolvibili.

I responsabili dell’associazione avevano creato un video con l’idea di diffonderlo sui social, il miglior modo di raggiungere un ampio pubblico. Si sono dovuti però scontrare col problema della censura: una donna a seno nudo sarebbe stata certamente censurata da Facebook e Twitter. Da qui l’idea di avere come attore per lo spot un uomo abbastanza sovrappeso da consentire la palpazione del seno.

Questo spot non potrà certo essere censurato: la campagna #ManBoobs4Boobs è iniziata.

Now on air