Gli Oscar 2019 non avranno un conduttore

La notizia è ufficiale: gli Oscar del 2019

E' ufficiale: gli Oscar 2019, in programma il 24 febbraio, non avranno un conduttore.

Inizialmente il compito era stato affidato a Kevin Hart ("Una spia e mezzo", "The Upside", "Jumanji - Benvenuti nella giungla"). Erano però emersi dei tweet omofobi dell'attore, postati nel periodo tra il 2009 e il 2011, che avevano scatenato numerose polemiche.

Kevin Hart aveva poi dichiarato, durante il talk show condotto da Ellen DeGeneres, di non avere più simili opinioni, ma la situazione era ormai tesa e alla fine l'attore aveva rinunciato a condurre la cerimonia di consegna degli Oscar.  

Secondo il network ABC, che trasmetterà la serata degli Oscar negli Stati Uniti, l'assenza di conduttore non avrà ripercussioni sulla riuscita dello show. «Ironicamente, ho capito che la mancanza di chiarezza che circonda gli Oscar ha mantenuto i premi al centro delle conversazioni», ha infatti dichiarato Karey Burke, responsabile della programmazione «il mistero è stato realmente coinvolgente e alle persone importa. Trovo che sia affascinante».
 

Now on air