Eyes Wide Shut: tutte le curiosità sul film

Tratto da un romanzo di Arthur Schnitzler, è interpretato da Nicole Kidman e Tom Cruise . Ecco tutte le curiosità sul film

"Eyes Wide Shut" (1999) è l'ultimo film girato dal grande regista Stanley Kubrick. Nel cast, Nicole Kidman, Tom Cruise e Sydney Pollack.

Ecco alcune tra le curiosità più interessanti.

Il regista aveva voluto a ogni costo che a interpretare il film fossero Tom Cruise e Nicole Kidman, a quei tempi ancora sposati, perché riteneva che solo due attori realmente sposati tra loro potessero recitare nel film, tratto da un romanzo di Arthur Schnitzler, "Traumnovelle" ("Doppio Sogno"), storia di una crisi di coppia.

La storia in origine si svolgeva a Vienna, ai tempi del romanzo il vero centro del mondo. Kubrick ha spostato l'ambientazione nella New York dei nostri giorni, anche se il film è stato girato interamente vicino Londra.

Un gran numero dei quadri che appaiono nell'appartamento dei protagonisti del film sono opera della moglie di Kubrick, Christiane.

Nel film doveva recitare anche Eva Herzigova, nella parte di una prostituta colpita da overdose. Da copione, la Herzigova doveva recitare una scena di nudo. La modella chiese di poter aver qualcosa addosso, ma Kubrick fu inflessibile e la parte andò a Julienne Davis.

L'edicolante che appare in una scena è l'autista di Kubrick, Emilio D'Alessandro

Kubrick morì subito dopo aver girato il film, il 7 marzo 1999. Secondo molti, la sua scomparsa ha fatto sì che "Eyes Wide Shut" fosse stato molto rimaneggiato e dunque la versione definitiva non sia quella pensata dal regista. Per esempio, nei titoli di coda si cita la canzone "Wien, du Stadt meiner Träume", che in realtà non si sente nel film e forse doveva essere usata nelle scene finali di "Eyes Wide Shut". Pare anche che siano state numerose le correzioni in digitale apportare al film dopo la morte di Kubrick.

 

  

 

 

 

 

 

Now on air