SAG Awards 2019, ecco tutti i vincitori

A Los Angeles la 25esima edizione dei premi del sindacato degli attori statunitensi.

I 25esimi SAG Awards (Screen Actors Guild) 2019, appuntamento fisso prima degli Oscar, sono appena stati assegnati. Si tratta dei riconoscimenti alle migliori interpretazioni dell’ultimo anno da parte del sindacato degli attori.

Dopo le vittorie del Golden Globe, sono stati premiati nuovamente Rami Malek, autore di una performance sublime nei panni di Freddie Mercury nella pellicola “Bohemian Rhapsody”, e Glenn Close, per il suo ruolo in “The Wife”, dove interpreta la moglie di un premio Nobel. Esce nuovamente sconfitto il film di Bradley Cooper “A Star is Born”: 4 nomination ma nessun riconoscimento. Altra delusione per Christian Bale nei panni di Dick Cheney in “Vice” e per Olivia Colman per la sua interpretazione ne “La favorita”, entrambi rimasti a bocca asciutta. La sorpresa è stata Emily Blunt, vincitrice del premio come “Miglior attrice non protagonista” nel film “A Quiet Place”, diretto da suo marito John Krasinski.

Embed from Getty Images

16 premi, tutti divisi in categorie: 6 per le migliori interpretazioni al cinema, 9 per quelle in televisione e infine un premio alla carriera, che quest’anno è stato assegnato ad Alan Alda. A sorpresa, il premio più ambito, quello per il Miglior cast, è stato assegnato a “Black Panther”, il primo cinecomic ad ottenere un riconoscimento così prestigioso. Chadwick Boseman, che interpreta la Pantera Nera, ha rilasciato un toccante discorso a favore degli attori afroamericani:

«Tutti noi sappiamo cosa significa sentirsi dire che non c’è posto per te in un film, che sarai il non protagonista, non il protagonista, che non spiccherai mai. Abbiamo sempre lavorato in contesti simili. Con questo film sapevamo di poter dare al mondo qualcosa di speciale, che nell’universo che stavamo costruendo saremmo potuti essere umani a tutto tondo, che quest’universo sarebbe stato un modello di ciò che vorremmo vedere».

I SAG 2019 per la tv hanno visto trionfare “La fantastica signora Maisel”, che ha vinto i premi come miglior cast, migliore attrice con Rachel Brosnahan e miglior attore per il genere commedia con Tony Shalhoub. Sandra Oh si conferma la vincitrice dopo i Golden Globe come migliore attrice in una serie drammatica.


Di seguito, vi riportiamo tutti i premi del SAG 2019:

CINEMA

- Miglior cast: Black Panther.

- Miglior attrice protagonista: Glenn Close (The Wife).

- Miglior attore protagonista: Rami Malek (Bohemian Rhapsody).

- Miglior attrice non protagonista: Emily Blunt (A Quiet Place).

- Miglior attore non protagonista: Mahershala Ali (Green Book).


TELEVISIONE

- Miglior attore di commedia: Tony Shalhoub (The Marvelous Mrs. Maisel).

- Miglior attrice di commedia: Rachel Brosnahan (The Marvelous Mrs. Maisel).

- Miglior cast di commedia: The Marvelous Mrs. Maisel.

- Miglior attore film tv e mini serie: Darren Criss (The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story).

- Miglior attrice film e mini serie: Patricia Arquette (Escape at Dannemora).

- Miglior attore drammatico: Jason Bateman (Ozark).

- Miglior attrice drammatica: Sandra Oh (Killing Eve).

- Miglior cast di serie drammatica: This is Us.

Now on air