Tutankhamon: il faraone bambino affronta il suo primo lifting

Il meraviglioso sarcofago d'oro di Tutankhamon è restaurato per la prima volta. Tra otto mesi, tornerà in tutta la sua sfolgorante bellezza. Guarda il video!

Era il faraone bambino, morto tanto presto da non poter ambire a una fama imperitura. E invece, per ironia della sorte, Tutankhamon è uno tra i faraoni più celebri dell'Antico Egitto, grazie alla scoperta, nel 1922, della sua tomba ancora intatta, colma d'oro e di splendide opere d'arte.

Tra queste, spiccava il suo meraviglioso sarcofago, vero capolavoro di alta oreficeria egizia, un sogno d'oro e lapislazzuli, finemente lavorato, ritratto commovente e idealizzato del giovane principe diventato signore dell'intero Egitto. In seguito alla sua scoperta da parte dell'archeologo Carter, molto si parlò di antiche maledizioni (numerosi componenti della spedizione archeologica morirono di morte non naturale) e misteriose leggende, e il fascino arcano del giovane Tutankhamon crebbe a dismisura.

Oggi invece è la volta di un primo "lifting" per il prezioso manufatto. Il sarcofago infatti non era mai stato sottoposto a restauro, fin da quando era stato scoperto nella tomba regale, e mostrava i segni del tempo. Un team di esperti (e pazienti) esperti se ne sta adesso prendendo cura. I lavori dureranno otto mesi, alla fine dei quali il sarcofago di Tutankhamon si mostrerà in tutto il suo rinnovato splendore, nel nuovo Grande Museo che l'Egitto inaugurerà l'anno prossimo vicino alle Piramidi di Giza.

Guarda i tesori della tomba del Faraone 

Now on air