Jeff Koons assume robot e taglia il personale

Il celebre artista contemporaneo Jeff Koons decide di assumere dei robot e tagliare il personale del suo staff

Jeff Koons è tra gli artisti contemporanei più noti. Le sue enormi sculture che ricreano le forme divertenti ottenute con i palloncini alle feste dei bimbi (i Balloon Dogs) sono celebri anche tra i non esperti d'arte, così come i suoi giganteschi fiori gonfiabili. Per non parlare della statua di Lady GaGa, usata per la copertina del disco "Artpop". Al di fuori dell'ambito artistico, Koons aveva anche fatto parlare i media per il matrimonio con la pornostar Ilona Staller.

Adesso Jeff Koons ha deciso di abbandonare il suo studio newyorkese a Chelsea e trasferirsi in una struttura più piccola negli Hudson Yards, nuova zona privilegiata dagli artisti di grido.Oltre a questa decisione, Koons ha anche tagliato parte del personale (composto da circa un centinaio tra pittori e scultori). L'idea sarebbe quella di utilizzare dei robot. Funzionerà?

 
 

Now on air