Hai mal di testa? Può dipendere da qualche chilo in più

Hai mal di testa? Può dipendere da qualche chilo in più

Perdere peso aiuta a ridurre il mal di testa! Una ricerca scientifica sostiene che perdere i chili di troppo è un ottimo rimedio contro il mal di testa

Perdere peso aiuta a combattere il mal di testa? Sembra proprio di sì. A sostenerlo è una ricerca dell’Università di Padova, presentata a New Orleans al meeting annuale della società americana di endocrinologia.

Il dottor Claudio Pagano, principale autore della ricerca, sostiene che «se soffri di emicrania e sei obeso, perdere peso migliorerà la qualità della tua vita familiare e sociale, così come la tua produttività lavorativa e scolastica. La qualità della tua vita complessiva migliorerà notevolmente. La perdita di peso negli adulti e nei bambini con obesità migliora notevolmente l’emicrania migliorando tutte le principali caratteristiche che peggiorano la qualità della vita degli emicranici. Quando le persone perdono peso, il numero di giorni al mese con l’emicrania diminuisce, così come la gravità del dolore e la durata dell’attacco mal di testa».

Nei pazienti analizzati perdere peso equivaleva alla riduzione della frequenza dei mal di testa e persino della loro intensità. La correlazione tra la perdita di qualche chilo e il diminuire delle cefalee non è ancora stata chiarita. 

Perdere però peso, seguendo una dieta sana ed equilibrata, sembra abbia riscontri positivi non solo sul sistema circolatorio, ma dunque anche sulle emicranie.

Now on air