Ritenzione idrica: come evitarla, e quali danni produce

RMC DOC- Starbene

Ritenzione idrica: come evitarla, e quali danni produce

I rimedi contro la ritenzione idrica: dieta e movimento fisico regolare

La ritenzione è causata da uno stato infiammatorio diffuso e dall’eccesso di sale nell’alimentazione. Come combatterla? Il corpo tende a difendersi da intossicazioni e sovraccarichi diluendo attraverso l’acqua il carico intossicante proveniente da alimentazione scorretta, inquinamento, tossine. Tutto ciò che altera un buon funzionamento epatico e renale, dunque, aggrava il problema. Dieta pulita (senza pizze, formaggi, salumi, biscotti) e movimento fisico regolare (che ripulisce dalle tossine attraverso il sudore) possono aiutare a risolvere il problema. Un diuretico non farà altro che forzare una perdita d’acqua contro le necessità dell’organismo, e i liquidi persi saranno immediatamente reintegrati.

Luca Speciani

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air