Iniziativa a Monaco per una ricerca sui tumori infantili

Iniziativa a Monaco per una ricerca sui tumori infantili

Il finanziamento dalla raccolta fondi del Club Soroptimist International di Monaco

di Andrea Munari

Per il 40° anno di attività, il Club Soroptimist International di Monaco ha organizzato una serata in favore della ricerca sui tumori pediatrici. Nella Salle Belle Epoque dell’Hotel Hermitage di Monte Carlo erano presenti anche gli eminenti oncologi Prof. David Khayat e Prof. Pascal Pujol il quale, con la sua equipe, conduce il progetto “Aladin”, che ha l’obiettivo d’identificare nuovi fattori genetici determinanti dei tumori infantili.

Il cancro è la prima causa di decesso per malattia nei bambini. Saranno 90 i bambini reclutati per lo studio, che si svolgerà presso i servizi di oncogenetica e oncopediatria di Montpellier in Francia. I risultati si conosceranno dopo diciotto mesi dalla realizzazione dei test genetici.

Questo studio, che ha un costo di 190.000 euro, sarà finanziato dl Soroptimist International di Monaco e durante la serata ne sono stati raccolti 195 mila. E’ un’organizzazione composta da sole donne impegnate nella vita professionale e sociale ed è presente in 123 Paesi. Il Club di Monaco è stato fondato nel 1978. Infoline www.soroptimist.fr

Foto in alto: S.A.S. le Prince Albert II, Renata Trottmann-Probst, Presidente Soroptimist International Europe, Dr Françoise Ragazzoni Présidente Club Soroptimist de Monaco (© Axel Bastello/Palais Princier)

Foto qui sotto: Prof. Pascal Pujol e Prof. David Khayat, Renata Trottmann-Probst, Presidente Soroptimist International Europe, S.A.S. il Principe Alberto II, Dr Françoise Ragazzoni, Presidente Soroptimist de Monaco, Stéphane Valeri, Presidente del Conseil National di Monaco e Didier Gamerdinger, Ministro degli Affari Sociali e della Sanitá (© Jean-Pierre Debernardi/Soroptimist) Monaco

 

Now on air