Primo anniversario per la Fondazione Principessa Charlene

Un anno di vita e tanti nuovi progetti per l'Associazione che si occupa dell'educazione natatoria dei bambini

Primo anniversario per la Fondazione Principessa Charlene

Un anno di vita e tanti nuovi progetti per l'Associazione che si occupa dell'educazione natatoria dei bambini
La Fondazione Principessa Charlene di Monaco (il cui scopo è insegnare ai bambini a nuotare, per prevenire gli annegamenti infantili) celebra il suo primo anniversario. L’Associazione vanta 13 Ambasciatori, due Consiglieri, un consigliere medico e ha già attivato numerosi programmi di prevenzione natatoria. Nel suo primo anno di vita l’Associazione ha organizzato corsi di nuoto (Learn to Swim - Apprentissage de la natation) in Marocco (Agadir), in Africa del Sud e in Francia (Capbreton), ha creato due borse di studio per giovani nuotatori sudafricani, si è fornita di cinquanta tavole di salvataggio. Inoltre, per promuovere tra i giovani i valori dello sport, ha organizzato, in partnership con la Federazione Monegasca di Rugby, il torneo di rugby Sainte Dévote, con bambini italiani, francesi e monegaschi, e un torneo a Draguignan, in Francia, cui hanno partecipato 1300 giovani e numerose star del rugby internazionale. Nel 2014 i corsi di nuoto Learn to Swim - Apprentissage de la natation (e corsi speciali di sicurezza in acqua) saranno presenti anche in India, Bangladesh, Tailandia, Mauritania, Marocco, Africa del Sud, in Francia (Cap Breton, Montpellier, Dinard e Rennes), nel Quebec canadese e a Tustin, in California. Inoltre è prevista la creazione a Monaco di un Centro di Formazione in Soccorso e Salvataggio Acquatico, con il campione Pierre Frolla.

Now on air