Il Palazzo Principesco prende le distanze dal film su Grace Kelly

il Palazzo Principesco ha diffuso un comunicato stampa che ribadisce come il film non possa essere considerato come un biopic.

Il Palazzo Principesco prende le distanze dal film su Grace Kelly

il Palazzo Principesco ha diffuso un comunicato stampa che ribadisce come il film non possa essere considerato come un biopic.
Il Palazzo Principesco prende le distanze dal film su Grace Kelly Il F estival di Cannes 2014 si apre il 14 maggio con la proiezione del film “Grace di Monaco” diretto dal regista Olivier Dahan. Per l’occasione, il Palazzo Principesco ha diffuso un comunicato stampa che ribadisce come il film non possa essere considerato come un biopic. «Il trailer sembra farsesco e conferma la natura totalmente immaginaria di questo film» afferma il comunicato. «Rinforza la certezza, dopo aver letto la sceneggiatura, che questa produzione, riguardante una pagina della storia del Principato, è basata su riferimenti storici errati o dubbi. Il regista e i produttori hanno rifiutato di considerare le molte osservazioni fatte dal Palazzo perché avrebbero messo in discussione l’intera sceneggiatura e i personaggi del film. La Famiglia Principesca non desidera in alcun modo essere associata a questo film, che non rispecchia affatto la realtà, e si duole che ci si sia appropriati indebitamente della sua storia per fini puramente commerciali».

Now on air