Cornovaglia. Un nuovo ponte per il castello di Re Artù

Cornovaglia. Un nuovo ponte per il castello di Re Artù

Dopo oltre 500 anni, il castello di Tintagel torna ad essere facilmente raggiungibile dai turisti.

Il sito archeologico di Tintagel, in Cornovaglia, è ora facilmente raggiungibile dai turisti che vogliono visitare il leggendario castello di re Artù.

Le due parti del castello sono separate geologicamente da una gola e, fino ad oggi, la parte che sorge sulla scogliera è stata raggiungibile solo percorrendo un ripido sentiero, spesso chiuso a causa dell'alta marea.

L’English Heritage, (l’ente pubblico britannico che gestisce il patrimonio culturale) ha investito circa 5 milioni di sterline nella costruzione di un moderno ponte, una nuova passerella in acciaio, ardesia e legno a 60 metri di altezza, che permetterà di raggiungere facilmente le due parti del sito dove, secondo la leggenda, sarebbe nato re Artù.

In origine, il maniero era già dotato di un ponte, crollato però tra il 1400 e il 1500 a causa dell’erosione.

Now on air