L’ottimismo si raggiunge a 55 anni!

L’ottimismo si raggiunge a 55 anni!

Uno studio ha rivelato che solo intorno ai 55 anni l’ottimismo diventa parte integrante della nostra vita. Scopriamo il perché.

L’insieme delle esperienze positive e negative nella vita possono influenzare fortemente il nostro carattere, rendendoci ottimisti o pessimisti. Una ricerca pubblicata negli ultimi tempi ha invece dimostrato come, mediamente, le persone intorno ai 55 anni siano per lo più ottimiste!

Lo studio è stato recentemente pubblicato sulla rivista scientifica “Social Psychology and Personality Science” e ha preso in esame un campione di persone – dai 26 ai 71 anni – per analizzare il loro grado di ottimismo e soddisfazione. I risultati sono stati sorprendenti: tra i più giovani c’è un tasso di pessimisti altissimo, mentre salendo di età si riscontra un crescendo di ottimisti che raggiunge il culmine verso i 55 anni. Ci sono però diversi elementi che rendono una persona davvero ottimista: spiccano un buono stipendio, una posizione lavorativa importante, un alto titolo di studio e in particolare delle relazioni passate significative.

Lo studio, segnalato anche da Psychology Today, denota inoltre che chi ha avuto seri problemi durante la propria vita può diventare ottimista.

Insomma se state passando un periodo difficile, non temete: con il tempo si aggiusta tutto!

Now on air