Pasquetta. Al mare o in montagna? Ecco come scegliere la meta ideale

Pasquetta. Al mare o in montagna? Ecco come scegliere la meta ideale

Non solo veloci scampagnate fuori porta per Pasquetta.

Pasquetta è l'occasione ideale per rivalutare il lunedì, che per una volta non sarà la terribile giornata che segue la domenica, ma un giorno da trascorrere all'aria aperta, tra visite culturali e pic nic.

Ma non solo! Quest'anno in particolare, cadendo Pasqua vicino al 25 aprile, si potrebbe anche decidere di partire per una vera e propria vacanza

Per chi ama rilassarsi in spiaggia, tra le destinazioni migliori ci sono le isole Canarie, con il loro clima mite e temperature che superano i 22 gradi. Anche la Croazia, con le sue spiagge incontaminate, è tra le mete più ambite in questo periodo, così come la meravigliosa Lampedusa.

Pasquetta 2019 accontenta anche gli amanti delle mete esotiche e lontane dai ritmi della vita quotidiana, come ad esempio Barbados, per una vacanza da sogno prima dell'arrivo degli uragani estivi.

Le Seychelles promettono temperature tra i 25 e i 29 gradi, il relax e anche l'adrenalina degli sport acquatici. Se poi per la vostra vacanza di Pasquetta pensate già di affidarvi ai last minute, i Caraibi, le Maldive o la Thailandia sono tutte località che potrete raggiungere senza spendere una fortuna.

La montagna in alternativa, è sempre tra i modi migliori per vivere qualche giorno all’aria aperta, tra escursioni in bicicletta e trekking rilassanti.

Tra le migliori destinazioni per una Pasquetta in montagna c’è la Valsesia, in Piemonte, caratterizzata da verdi vallate in fiore e la possibilità di scegliere l'attività sportiva che preferite, dal rafting al kayak, o più semplici escursioni a cavallo.

Per aggiungere anche un pizzico di avventura, l'Etna è sempre una meta spettacolare, insieme a Cervinia, Cortina D'Ampezzo o Livigno, dove approfittando delle ultime nevicate ad alta quota è possibile anche sciare.

Now on air