La routine? È sinonimo di felicità!

La routine? È sinonimo di felicità!

Secondo Theresa Cheung, teologa ed esperta in spiritualità, le abitudini ci avvicinano al nostro benessere.

Molte persone spesso pensano che la routine possa portare solo problemi e non aiuti la crescita di ognuno di noi. Potrebbe però non essere così: Theresa Cheung, una nota esperta di spiritualità, afferma infatti l’esatto contrario.

Secondo la Cheung se ognuno di noi è in grado di fare ripetutamente delle cose e di averne cura, queste ci porteranno alla felicità, inclusi i selfie! Tutte le piccole azioni quotidiane che ci possono sembrare per lo più prive di senso potrebbero in realtà essere parte integrante del nostro benessere. Sempre secondo Theresa Cheung, ci sono 21 atti quotidiani – numero che prende spunto dal libro della teologa, “21 rituali per cambiare la tua vita” – che permettono di farci godere al meglio ogni piccolo momento della nostra vita.

«L’intuizione è un’abilità che possiamo aumentare semplicemente esercitandoci» afferma Cheung. «Secondo la scienza e la psicologia, l’intuizione può essere rafforzata con varie tecniche, ed è per questo che propongo 21 rituali quotidiani su cui poter basare la propria saggezza e con cui si potrà prendere facilmente varie decisioni nella vita». Secondo la teologa, persino scattarsi un selfie può dare la felicità: vedere la nostra foto ci porta a pensare a tutta la fatica e ai momenti che ci hanno portato fino a quel preciso istante. Per questo la Cheung afferma che il selfie è uno dei 21 riti da effettuare quotidianamente, e nel suo libro viene spiegato dettagliatamente ogni particolare, anche il momento in cui effettuarli: infatti i rituali per la felicità vengono divisi in maniera equa, 7 durante la mattina, 7 nel pomeriggio e 7 nella sera.

E la vostra routine vi rende felici?

Now on air