A Parigi arrivano i cancelli anti-influencer?

A Parigi arrivano i cancelli anti-influencer?

La Rue Crémieux è quotidianamente presa d’assalto da centinaia di persone alla ricerca dello scatto perfetto. Gli abitanti chiedono una misura estrema per tutelare la loro privacy.

Siete di fretta, uscite di casa velocemente e vedete una strana presenza immobile di fronte il portone del vostro palazzo intenta ad armeggiare col telefono. Si tratta di una scena abbastanza normale, praticamente quotidiana se vi trovate in “Rue Crémieux”, a Parigi. La bellissima via della capitale francese infatti, piena di singolari case colorate, è diventata una meta obbligatoria per tutti i grandi appassionati di Instagram alla ricerca dello scatto perfetto e di foto-cartolina.

Visualizza questo post su Instagram

Last trip to Paris I set off to find all the cutest and prettiest streets in Paris and their exact locations. I was successful and you can read the post (link in bio). Rue Cremieux is probably the most popular street on Instagram as far as ‘pretty streets’ go in Paris. Of course I had to visit. First it was FAR from where I prefer to stay in Paris and pretty far from all the main attractions and I had to drag my family all the way here just to see it and we almost missed sunset at the Eiffel Tower. While it was nice and colorful, it was, again, very far from everything! It was cute and very colorful and worth a stop one time, but I’m not sure I would go back so soon in the next trip. Plus, I went to London straight after and London has about a zillion streets that are colorful like this. On my list in bio, you will find this street (because hey it IS pretty) along with 9 other streets I love oh so much in Paris! Check it out and tell me your fave street and if you liked this one if you have visited! . . . . . . . . . . . . #ruecremieux #thisisparis #parisgram #wonderlustparis #parismonamour #paris_bigcity #traversefrance #unlimitedparis #loves_france #ongooglemaps #viewbugfeature #bbctravel #resourcemag #fodorsonthego #parisisalwaysagoodidea #iloveparis #hello_france #paris_focus_on #pariscityvision #topfrancephoto #super_france #visitlafrance #parisonline #sheisnotlost #femmetravel #france_focus_on #iamtb #dametraveler #streetscape #blondesandcookies

Un post condiviso da Victoria Yore + TJ Drysdale (@followmeawaytravel) in data:

«Potrebbe essere il paradiso dei fotografi, ma per noi è diventato un inferno» ha dichiarato al “Telegraph” un esponente dell’associazione dei residenti. Gli abitanti di “Rue Crémieux” sono letteralmente sommersi da centinaia di persone che invadono la loro privacy: si conta che nei weekend mediamente ci sono oltre 200 persone intente a scattare foto. «Abbiamo la tavola da pranzo vicino la finestra» ha dichiarato un residente, «E ci sono persone che continuamente scattano foto. Addirittura dei rapper hanno impiegato oltre due ore per filmare un video sotto le nostre finestre o di addii al nubilato con persone che urlano per ore. Francamente, non ce la facciamo più».

A causa di questi problemi i residenti hanno richiesto una misura estrema: inserire dei veri e propri cancelli anti-influencer, praticamente dei tornelli che limiterebbero così l’accesso dei fotografi indisciplinati. La proposta includerebbe anche la chiusura della strada nel weekend dopo un certo orario. E visto l’approssimarsi della bella stagione, quando a Parigi arrivano migliaia di turisti da tutto il mondo, c’è l’urgenza di trovare una soluzione prima che l’affluenza aumenti.

La Rue Crémieux è solo uno dei tanti luoghi divenuti, loro malgrado, popolari grazie a Instagram: lo stesso copione è accaduto al quartiere residenziale Quarry Bay di Hong Kong dove è stata girata una parte dell’ultimo “Transformers”. Nella regione asiatica gli anziani e la gente del posto erano solite giocare a carte per le strade ma con l’arrivo dei numerosissimi fan ci sono stati parecchi disagi per i residenti.

Now on air