Come combattere il disboscamento? Acquistando le foreste!

Come combattere il disboscamento? Acquistando le foreste!

Il Fondo Forestale Italiano sta comprando terreni per far crescere delle piccole foreste.

Il cambiamento climatico sta portando diversi problemi in tutto il mondo: ghiacciai che si sciolgono, temperatura globale media in continuo aumento e specie animali in via d’estinzione sono solo alcuni esempi del precario stato di salute del nostro pianeta. Per proteggere la vegetazione esistente l’associazione Fondo Forestale italiano ha dato il via ad un progetto molto ambizioso: acquistare, o ricevere in dono, terreni dove far crescere la vegetazione e permettere così la creazione di vere e proprie foreste. Gli alberi infatti sono necessari per combattere il riscaldamento climatico: essi assorbono anidride carbonica, gas e sostanze inquinanti. I boschi valorizzano il territorio dando vita a degli scorci incantevoli e migliorano la qualità dell’area di vita dei cittadini.

Il Fondo Forestale italiano ha iniziato la sua attività il 27 ottobre 2018 e si avvale della consulenza di un comitato scientifico composto da docenti, ricercatori e professionisti nel settore delle scienze forestali, naturali e della biologia.

Dopo aver ricevuto un terreno nei pressi di Viterbo, l’associazione ha indetto una campagna di crowdfunding per poter acquistare 15 ettari nel comune di Scheggino, in provincia di Perugia. La raccolta fondi, partita lo scorso 28 gennaio, rimarrà aperta fino a domenica 28 aprile 2019 presso questo link. L’obiettivo è quello di riuscire a raggiungere 40mila euro per acquistare il terreno e coprire le spese necessarie per i lavori.

L’associazione vorrebbe creare una nuova riserva naturale nella Valnerina (che si trova tra Lazio, Marche e Umbria), luogo dichiarato Sito di Interesse Comunitario dall’Unione Europea per le sue splendide caratteristiche ambientali e sede del Parco Fluviale del Fiume Nera.

(Foto Getty Images)

Now on air