Misty Copeland: da bambina senza tetto a etoile dell’American Ballet Theater

Afroamericana, di origini umilissime e adesso ballerina solista del celebre corpo di ballo: il video

Misty Copeland: da bambina senza tetto a etoile dell’American Ballet Theater

Per il New York Times è una vera rivoluzione: la danzatrice afroamericana Misty Copeland è stata infatti nominata prima ballerina del prestigioso American Ballet Theatre. Si tratta di un caso davvero raro: prima di Misty, solo Anna Benna Sims e Nora Kimball avevano avuto una simile posizione, negli Anni Ottanta.

Seguire i propri sogni

La nomina di Misty ha conquistato l’opinione pubblica, per la sua storia personale e per la sua forza interiore: nata in una famiglia molto povera, ha iniziato a danzare a tredici anni, abbastanza tardi per una ballerina professionista. Eppure, grazie a una famiglia adottiva e a una serie di borse di studio, oltre a un formidabile talento, Misty è riuscita a emergere.

Il video

Ha anche scritto un’autobiografia, “Life In Motion” e un libro per bambini, “Firebird”, in cui incita i lettori a coltivare i propri sogni. Adesso Misty è anche testimonial di una ditta d’abbigliamento sportivo. Per questo brand ha registrato un video, “I Will What I Want”, in cui ricorda le umiliazioni subite a inizio carriera e invita a non farsi mai scoraggiare.

Webradio

RMC VIP Lounge
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Great Artists
 
RMC Love Songs
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
RMC Marine
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
RMC Lady
 
RMC Next
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su