Canzoni di Natale: ecco come si scrive il brano perfetto che raggiunga le vette delle classifiche

Canzoni di Natale: ecco come si scrive il brano perfetto che raggiunga le vette delle classifiche

Alcuni esperti di musica hanno trovato la formula esatta per realizzare una hit di Natale o delle festività.

Come ogni anno, puntuali, tornano le feste di Natale e i grandi successi a tema. I vari Micheal Bublé, Mariah Carey, Wham! e Dean Martin risuonano in tutto il mondo con i loro celebri brani di Natale tornando prepotentemente in classifica.

Alcuni esperti musicali britannici, analizzando questo fenomeno, hanno voluto cercare di dare una risposta alla domanda che forse in tanti si pongono: «Come si realizza un brano natalizio di successo?» Gli esperti hanno così analizzato tutti i brani di Natale che hanno avuto un grande successo negli ultimi 50 anni, le hit che si sono piazzate al numero uno delle classifiche, e hanno cercate di individuare quali tratti avessero in comune. «Penso che siamo ancora molto lontani da trovare un algoritmo che generi automaticamente la hit perfetta di Natale» ha detto Howard Murphy, fondatore di Ostereo che ha condotto la ricerca, «ma di sicuro alcune caratteristiche rendono una canzone più suscettibile di risonanza con il pubblico a Natale»

Ma quali sono queste caratteristiche? Presto detto: i ricercatori hanno notato che un brano di Natale di successo che raggiunga il primo posto delle classifiche proprio durante il 25 dicembre deve durare 3 minuti e 57 secondi, deve essere in sol maggiore, eseguito a 114 battiti al minuto da un cantante solista di 27 anni.

Tra i tantissimi brani analizzati dai ricercatori spiccano “Always on my mind” di Elvis, oggetto di numerose cover, e “Mary’s Boy Child” di Boney M.

«Non è possibile far diventare una canzone media in una hit di successo in ogni periodo dell’anno» ha spiegato Murphy «quindi aggiungere delle campane in una canzone di Natale non farà la differenza se il brano non è già ‘grande’ di suo.» Altresì «un arrangiamento intelligente può migliorare l’atmosfera festosa della canzone. Ad esempio, senza le campane della chiesa “Stay Another Day” degli East 17 è ancora una bellissima canzone ma non una hit di Natale» ha concluso Murphy.

Now on air