20 maggio 1873: nascono i blue jeans

Quella dei blue jeans è una storia affascinante, tra cercatori d'oro e idee innovative. Ve la raccontiamo! E vi facciamo vedere com'era il loro inventore...

20 maggio 1873: nascono i blue jeans

I blue jeans sono uno dei capi più amati in assoluto. Capaci di seguire ogni tipo di moda, sportivi o classici, in tante sfumature di blu, a zampa d'elefante o super skinny, sono davvero intramontabili.

Capo "giovane" per eccellenza, i blue jeans in realtà vantano quasi 150 anni di storia. E che storia. Furono infatti brevettati il 20 maggio del 1873 da Levi Strauss e Jacob Davis.

Levi Strauss era il terzogenito di una famiglia ebraica di origine bavarese, che gestiva una merceria a New York. In quel periodo la California attirava tanti emigranti in arrivo dall'Europa, attratti dai giacimenti d'oro che si trovavano nella regione. Il giovane Strauss (che aveva giù cambiato il suo nome originario Loeb nel più orecchiabile Levi) decise di trasferirsi in Kentucky per lavorare nel ranch di uno zio. E proprio qui Levi iniziò a osservare come l'abbigliamento dei lavoratori fosse del tutto inadatto e poco pratico per le mansioni da svolgere.

Levi Strauss decise così di fondare una rivendita di stoffe e indumenti da lavoro: era il 1866, nacque la Levi Strauss & Co. in Battery Street. Al negozio, il giovane Levi affiancò anche l'attività di ambulante presso le miniere d'oro. Proprio ai minatori Levi proponeva una salopette realizzata con una stoffa pesante blu chiamata de Nîmes, dal nome della città francese da cui proveniva. La stoffa fu ben presto battezzata "denim".

(foto Getty Images)

Anche l'Italia produceva una stoffa simile, utilizzata per i pantaloni dei marinai genovesi e per questo chiamata "jeans" (da Jeane, termine inglese per indicare Genova). Levi iniziò a produrre pantaloni da lavoro usando questo tessuto, che però era poco resistente all'altezza delle tasche.

A risolvere per caso questo problema fu un sarto di origini lettoni, Jacob Davis,che dovette riparare proprio un paio di questi pantaloni. Davis rinforzò le tasche e gli altri punti critici con dei rivetti di metallo e scrisse una lettera a Strauss, parlandogli della sua modifica e invitandolo a brevettare l'idea, in cambio della metà dei diritti.

Il brevetto (n° 139.121) arrivò il 20 maggio del 1873: nacque così il modello "XX", con doppia cucitura sulle tasche ("The Arcuate") ed etichetta di cuoio sul retro, a destra. Nel 1886 fece la sua apparizione il logo Levi's e furono aperte le prime due fabbriche in California. Nel 1890 arrivò lo storico modello 501. Da allora i blue jeans non hanno mai conosciuto il tramonto. E ancora oggi sono un capo irrinunciabile, unisex, indossabile da adulti e bambini.

 

Webradio

RMC VIP Lounge
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Great Artists
 
RMC Love Songs
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
RMC Marine
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
RMC Lady
 
RMC Next
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su