Il ritorno dell’intimo bianco

Il ritorno dell’intimo bianco

Pensavate che mutandine e reggiseni bianchi erano andati nel dimenticatoio? Ma certo che no!

Da decenni, ormai, il colore per antonomasia dell’intimo sexy e provocante è il nero. Con qualche incursione nel rosso, nel blu o in qualche fantasia animalier.

Il bianco è generalmente considerato il fratello un po’ sfortunato, relegato alla biancheria sportiva, anonima e per nulla sensuale...ricordate Bridget Jones?

Da oggi, però, le cose stanno cambiando, per la gioia di tutte le amanti della più candida delle tinte.

Come ci rivela Corriere.it, infatti, la biancheria prediletta dalle nostre nonne ha, in realtà, un’incredibile potenzialità sexy e chic e le aziende si stanno attivando per riportare alla ribalta questa “Cenerentola” un po’ trascurata.

Fino a questo momento molte donne sono state “costrette” a scegliere tra comodità e seduzione, anche per quanto riguarda i tessuti.

Quante di noi avrebbero scelto, per una serata piccante, un paio di – comodissimi! – slip in cotone bianco? Immaginiamo poche…

Ma, come accennavamo, siamo a un punto di svolta.

Una delle più famose ginecologhe di Los Angeles, Sarah Yamaguchi, ha infatti dichiarato che: «Le donne di oggi sono ancora attente allo stile dell’intimo ma lo stanno abbandonando a favore della comodità e, soprattutto, l’intimo bianco di cotone è il nuovo sexy».

Ma quali sono i punti a favore della lingerie bianca di cotone?

Eccone alcuni:

-       La pelle “respira” di più. Pizzo e microfibra non consentono alla pelle di ossigenarsi adeguatamente. La dottoressa Yamaguchi sostiene che: «Il cotone è il perfetto alleato della salute delle donne: non fa intrappolare l’umidità, cosa che fanno i materiali sintetici, come il nylon e lycra».

-       Un settore di nicchia, ma in espansione. Negli USA le aziende che producono underwear 100% cotone sono pochissime. Shira Wheeler, ex insegnante d’inglese a Parigi, ha da poco creato con successo, negli Stati Uniti, un’azienda specializzata in intimo di cotone, chiamata Oddo, che mira a sfondare anche nel nostro Continente.

-       Stanno ritornando di moda le forme degli anni Settanta. Niente più lacci e laccetti, anche per i costumi da bagno, ma via libera alla vita alta.

-       Piace agli uomini. Secondo un’indagine svolta dal New York Times, sembra proprio che un uomo su due preferisca un intimo di cotone monocromo piuttosto che slip dalle fogge troppo audaci utilizzate ogni giorno.

-       La “conversione” di Victoria’s Secret. Se anche la più celebre azienda di underwear femminile e sensuale è passata al cotone per la linea Pink (sfogliare il catalogo per credere!) allora qualcosa sta davvero cambiando!

E voi cosa ne pensate? Siete contenti di questo cambio di tendenza?

Now on air