Se la moda diventa a quadri...

Se la moda diventa a quadri...

È in arrivo la Primavera (finalmente!) e con essa tante novità nel campo della moda.

Se avete seguito le sfilate in cui sono state presentate le nuove collezioni Spring/Summer 2016 avrete sicuramente notato il costante ritorno delle righe e il profluvio di motivi floreali.

Ma un’altra fantasia sarà fondamentali nei mesi caldi: i quadri.

In realtà ce li portiamo dietro da questo inverno e continueranno anche nel prossimo, declinati in motivi tartan e scozzesi.

Mentre per la Privavera-Estate troveremo sì ancora quadri, ma decisamente diversi, come ci suggerisce Amando.it. Innanzitutto i colori: via libera alle nuance tipiche della stagione, quindi toni chiari e pastello. Poi, le forme: non solo quadretti rigidi, ma reticoli di linee, anche molto ampi. Prendete a modello quanto visto sulle passerelle, per esempio i capi di Kate Ermilio e di J. Crew.

Torna poi il bellissimo “pattern vichy”. Questa particolare stampa francese è un vero evergreen, amata soprattutto da chi predilige uno stile elegante e bon ton. I quadratini sono piccoli, solitamente neri, blu e rossi su sfondo bianco. Il capo più tradizionale è senz’altro la camicia, che si può abbinare anche a una gonna di pelle per un look più aggressivo. Quest’anno, tuttavia, lo troveremo anche su gonne e pantaloni. Infine, non mancheranno di certo le fantasie più eccentriche, come i quadrati multicolor, completati con disegni sovrapposti e trame particolari e originali.

Abbinare i quadretti, piccoli o grandi che siano, non è così complicato come si può pensare. Sarà sufficiente optare per un capo tinta unita o, per le più audaci, per qualcosa che spezzi completamente, come le righe o una fantasia astratta a contrasto.

Cosa ne pensate? Anche voi siete amanti dei quadretti in tutte le stagioni?

foto da alfemminile.com

Now on air