Quando la moda è curvy: esempi e stili

Quando la moda è curvy: esempi e stili

La moda è di tutti e per tutti. Anche per le curvy.

Dove sta scritto che quando si hanno dei chili di troppo, ma portati con disinvoltura, ci si debba vestire con abiti che ti fanno sembrare la Befana?

Per fortuna, anche se molto molto lentamente, pure la moda sta cambiando punto di vista, inserendo anche nelle collezioni dei marchi più rinomati delle serie studiate apposta per le donne curvy: che siano di tendenza, colorate, con dei tagli originali, che valorizzino la figura mettendo in risalto i punti di forza e minimizzando i difettucci.

Il sogno di ogni donna oversize, che non vuol più sembrare chiusa dentro uno scafandro che nasconde il proprio corpo!

Avete presente Beth Ditto? La trentatreenne cantante americana dei Gossip non ha mai nascosto il suo corpo, decisamente morbido, né sul palco, né sul red carpet, tantomeno durante le sfilate. Il suo fisico prorompente, il suo carattere esuberante e il suo infischiarsene della ciccia di troppo l’hanno fatta diventare la musa niente meno che di Jean-Paul Gautier, per cui ha sfilato in più di un’occasione. A febbraio, questa coppia artistica uscirà addirittura con un’edizione limitata di abiti studiati apposta per le donne curvy.

Questa collaborazione non è nata per caso, Beth è infatti sempre stata una grande amante della moda e lo dimostrano i suoi outfit colorati e originali.

Anche “Donna Moderna” si è ispirata ai suoi look per proporre alcuni accostamenti che possono diventare delle ottime idee per le ragazze morbide che non vogliono rinunciare ad essere di tendenza.

Vediamo quindi qualche idea per valorizzare un fisico curvy, senza per forza dover ricorre al nero:

- Colore colore colore. Ce lo dicono fin da bambine che il nero snellisce, ma anche il colore, utilizzato per attirare l’attenzione sui punti di forza può essere un valido alleato delle donne curvy. Un’idea può essere quella di acquistare un paio di pantaloni skinny per taglie oversize di un bel colore acceso da abbinare a una maxi maglia che copra i punti critici. Puntate anche sugli accessori, da scegliere in tinta con l’abbinamento e magari un mezzo tacco comodo, che però contribuisce a slanciare la figura.

- I capi morbidi sono i più gettonati dalle donne in carne. Spesso però si finisce sempre per acquistare modelli sciapi e informi. Avete mai pensato a un kimono da utilizzare come giacca/abito? È morbido, accompagna le forme, ma allo stesso tempo è sexy e sofisticato. Può essere portato sia con dei pantaloni a taglio classico che con una gonna alla caviglia. Per finire, sono perfetti i sandali con la zeppa.

- Di gran moda è anche la blusa anni Settanta, anche questa leggera e delicata sulle forme. Per mood completamente Seventies potete completare il tutto con un paio di jeans a zampa e zeppe.

- Anche le gonne a ruota, quelle di taglio anni Cinquanta, sono perfette per le forme curvy, poiché evitano di segnare troppo i fianchi. In questo caso via libera a maglie un po’ più corte e alle giacche in denim o di pelle come vuole la moda di quest’anno.

- Niente paura anche per quanto riguarda i capi con le stampe, basta avere equilibrio: se si indossano pantaloni floreali si dovrà puntare alla massima sobrietà per tutto il resto.

Now on air