Giornate FAI d’Autunno

Sabato 12 e domenica 13 ottobre tornano le giornate FAI d'autunno: alla scoperta di 700 luoghi poco conosciuti e inaccessibili in tutta Italia

Giornate FAI d’Autunno

Tornano le Giornate FAI d’Autunno, quest’anno dedicate a Giacomo Leopardi e all’Infinito in occasione del bicentenario della poesia. Sabato 12 e domenica 13 ottobre, grazie all’impegno dei Gruppi FAI Giovani - con il supporto di Delegazioni e Gruppi FAI -  sarà possibile visitare a contributo volontario 700 luoghi poco conosciuti e inaccessibili in tutta Italia: un weekend in cui i ragazzi del FAI prenderanno per mano gli italiani e li condurranno alla scoperta del loro ricco patrimonio culturale, grazie a 140 itinerari tematici e aperture speciali in 260 città.

Ecco alcuni tra gli itinerari e le aperture suggerite delle Giornate FAI d’Autunno, evento clou della campagna “Ricordati di salvare l’Italia”.  

A Recanati l’Orto sul Colle dell’Infinito, Bene del FAI. 

A Roma il Palazzaccio, sede della Corte Suprema di Cassazione; l’Avvocatura dello Stato con la Biblioteca Angelica, fondata nel 1604, che custodisce circa 120.000 volumi antichi; la Caserma dei Corazzieri del Quirinale, sede della guardia d’onore e di sicurezza del Presidente della Repubblica.

A Portici la poco conosciuta Reggia, gioiello architettonico affacciato sul mare e realizzato a metà Settecento per volere di Carlo di Borbone e della moglie Maria Amalia di Sassonia.

A Milano il Rifugio antiaereo di via Spaventa, edificato nel 1940 per offrire riparo ai dipendenti pubblici del servizio idrico cittadino in caso di attacco bellico aereo.

Inoltre, a Venezia il cinquecentesco Palazzo Dolfin Manin, solitamente inaccessibile perché sede della Banca d’Italia; a Cosenza i Bocs Art, residenze inaugurate nel 2015 per giovani artisti provenienti da tutto il mondo; a Novi Ligure l’ottocentesco Teatro Romualdo Marenco; a Prato la fabbrica tessile Lucchesi che custodisce al suo interno le mura trecentesche della città; a Padova la Fabbrica Fratelli Ruffatti, che dal 1940 produce organi a canne esportati in tutto il mondo e che sarà visitabile eccezionalmente con l’accompagnamento dei proprietari.

Durante le Giornate FAI d’Autunno all’accesso di ogni bene sarà richiesto un contributo volontario, preferibilmente da 2 a 5 euro, a sostegno dell’attività della Fondazione. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta durante l’evento – a questi ultimi sarà destinata la quota agevolata di 29 euro anziché 39 – saranno dedicate visite esclusive, accessi prioritari ed eventi speciali.

Per saperne di più ascolta la puntata di sabato 12 ottobre della rubrica radiofonica a cura di Adele Costantini “Cosa FAI oggi?”, con l’intervista a Carola Ferrario (Responsabile Progetti Nazionali FAI).

    

 

 

Webradio

RMC VIP Lounge
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Great Artists
 
RMC Love Songs
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Radio Monte Carlo Disco Funk
 
Romantic Rock
 
RMC Cool
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo Voyage Voyage
 
RMC Marine
 
Radio Monte Carlo Acoustic
 
RMC Lady
 
RMC Next
 

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su