Ecco gli Oscar della pizza 2019: la più buona è a Caserta!

Ecco gli Oscar della pizza 2019: la più buona è a Caserta!

50 pizzerie d'eccellenza italiane. Ecco la lista che segnala i locali migliori del nostro paese. E, sorpresa, è Caserta la città con la pizzeria più buona

La pizza è un'eccellenza gastronomica tutta italiana, anche se il mondo intero ne va ghiotto. Ma scegliere i locali migliori dove gustarla non sempre è facile. Ogni anno però la guida on line 50Top Pizza pubblica la classifica con le pizzerie da non perdere del nostro paese. Quest'anno al primo posto si trova la città di Caserta, con ben due ristoranti, I Masanielli di Francesco Martucci e Pepe in grani. La lista cita anche la migliore pizzeria di Londra e passa in rassegna le proposte che hanno portato un po' di novità nel mondo della pizza, da quella gourmet (in arrivo dal Veneto) alla romana, dando spazio alle proposte più contemporanee. E la notizia è che ottimi locali non si trovano solo a Napoli, ma equamente distribuiti in tutta Italia.

Ecco la lista:

Primo posto, parimerito- I Masanielli di Francesco Martucci, Caserta / Pepe in grani, Caiazzo (CE)
 3- 50 Kalò, Napoli
 4- Pizzeria Gino Sorbillo ai Tribunali (Premio Modello d’ispirazione)
 5- I tigli, San Bonifacio (VR)
 6- Francesco&Salvatore Salvo, Napoli (Pizza dell’anno: la Cosacca)
 7- Pizzaria La Notizia 94, Napoli
 8- Seu Pizza Illuminati, Roma (Pizza Vegana dell’anno) (Premio pizzaiolo dell’anno)
 9- Casa Vitiello, Tuoro (CE)
10- La Gatta Mangiona, Roma
11- Pizzaria La Notizia 53, Napoli
12- Renato Bosco pizzeria, San Martino Buon Albergo (VR)
13- Starita a Materdei, Napoli
14- Berberè, Castel Maggiore (BO) (Migliore carta dei vini)
15- Da Zero, Milano
16- Francesco&Salvatore Salvo, San Giorgio a Cremano (NA)
17- Cocciuto, Milano (Premio performance dell’anno. new entry più alta)
18- La Masardona, Napoli
19- Patrick Ricci, Terra, grani, esplorazioni, San Mauro Torinese (TO)
20- Pignalosa Pizzeria, Salerno
21- 10 Diego Vitagliano, Bagnoli (NA) (Premio miglior proposta Gluten FREE)
22- Pizzeria Apogeo, Pietrasanta (LU)
23- ‘O scugnizzo, Arezzo (Migliore Carta delle birre)
24- In Fucina, Roma
25- Da Attilio, Napoli
26- O’ Fiore mio, Faenza (Migliore carta degli Oli)
27- Carlo Sammarco pizzeria 2.0, Frattamaggiore (Premio frittatina dell’anno)
28- Tonda, Roma
29- Da Lioniello, Succivo (CE) (Premio novità dell’anno)
30- Pizzeria da Ezio Alano di Piave (BL) (Premio innovazione e sostenibilità)
31- Piccola Piedigrotta, Reggio Emilia
32- Dry, Milano
33- I Masanielli di Sasà Martucci- Caserta
34- Grigoris, Mestre
35- Officine del cibo, Sarzana (SP)
36- Fandango Racconti di grano, Scalera (PZ)
37- Enosteria Lipen, Triuggio (MB)
38- Giangi Pizzeria Gourmet, Arielli (CH)
39- Frumento, Acireale
40- Framento, Cagliari
41- La Braciera, Palermo
42- Marghe, Milano
43- Osteria di Birra del borgo, Roma
44- Osteria Pizzeria Per Bacco, La Morra (CN)
45- 400gradi, Lecce
46- Pupillo Pura Pizza, Priverno (Premio Identità Territoriale)
47- Lievito Madre al Duomo, Milano
48 - Isabella De Cham Pizza Fritta, Napoli
49- Pizzeria Mamma Rosa, Ortezzano Marche
50- Sbanco (Miglior Fritto), Roma

(Foto di Free-Photos da Pixabay)

Now on air