I 50 piatti da assaggiare almeno una volta nella vita

I 50 piatti da assaggiare almeno una volta nella vita

Secondo un sondaggio svolto negli Stati Uniti la cucina asiatica è la più apprezzata. E il primo piatto italiano è fuori dalla top 10.

La CNN ha stilato la classifica dei 50 migliori piatti al mondo, da assaggiare almeno una volta nella vita. Dal sondaggio condotto online su 35mila statunitensi, emerge una vera e propria passione per il cibo asiatico, indonesiano e thailandese su tutti. Il rendang, piatto piccante a base di carne originario di un gruppo etnico indonesiano, i Minangkabau, e ora comunemente servito in tutto il Paese, si aggiudica il primo posto. La medaglia d’argento rimane sempre in Indonesia grazie a un piatto a base di riso fritto, pollo e gamberetti con l'aggiunta, talvolta, di verdure: il nasi goreng. Il più noto sushi, invece, si aggiudica il terzo gradino del podio.

I piatti thailandesi, inoltre, sembrano piacere molto agli statunitensi. Tra i primi dieci classificati occupano ben quattro posizioni: tom yam goong (4°), pad thai (5°), som tam (6°) e massaman curry (10°). Completano la top 10 ancora piatti della cucina asiatica, questa volta però quella cinese - dim sum e anatra alla pechinese – e ancora quella giapponese con il ramen.

A sorpresa il primo piatto italiano è fuori dalla top 10: le lasagne, infatti, si posizionano solo all’undicesimo posto. Per non parlare della pizza napoletana, relegata al 35esimo posto, nonostante gli americani la mangino molto spesso. Se già questa è considerata una stranezza, lo sarà ancora di più sapere che negli Usa fanno differenza tra l’ice cream statunitense e il gelato italiano. Non si capisce quale siano le reali differenze tra il primo, evidentemente considerato piatto tipico a stelle e strisce, e il nostro gelato, diventato famoso Oltreoceano grazie al film “Mangia, prega, ama” con Julia Roberts. Fatto sta che l'ice cream si guadagna il 15esimo posto, mentre il gelato si piazza due posizioni più indietro. Gli altri italiani in gara, inoltre, sono il prosciutto di Parma e le fettuccine Alfredo, rispettivamente al 47esimo e 48esimo posto.

Degne di nota, infine, sono le posizioni di altri cinque alimenti in classifica: croissant francese al 18esimo posto, cioccolato e tacos messicani al 25esimo e 27esimo, cheesburger statunitense al 30esimo e sciroppo d’acero canadese al 46esimo.

Photo credit: Pixabay

Now on air