L'app per scattare selfie perfetti arriva dal Canada

L'app per scattare selfie perfetti arriva dal Canada

Gli sviluppatori dell'Università di Waterloo hanno studiato un algoritmo per realizzare autoscatti senza difetti.

Tutto il necessario per un selfie perfetto in un algoritmo. La giusta luce, la posizione del volto, la distanza dall'obiettivo e molti altri fattori sono stati appositamente studiati per permettere a tutti di scattarsi un selfie senza difetti e senza dover ricorrere ai "trucchi" di Photoshop. 

Sono stati gli sviluppatori dell'Università canadese di Waterloo a creare un software in grado di guidare gli utenti verso il miglior autoscatto possibile. L'algoritmo su cui si basa il funzionamento del software è stato individuato grazie ad una ricerca "sul campo". Il suo sviluppo è partito dalla scansione tridimensionale dei volti di persone comuni: gli scienziati hanno scattato centinaia di selfie "virtuali", modificando di volta in volta alcuni elementi come l'inclinazione della fotocamera, la posizione e la dimensione del volto. In questo modo, sono riusciti a individuare le condizioni migliori che permettono di scattare una foto nitida e priva di difetti.

Gli scatti sono poi stati fatti vedere ad una platea composta da migliaia di persone, che avevano il compito di scegliere quelli che, secondo loro, erano le immagini migliori. Grazie ai loro giudizi, infine, è stato creato un modello matematico in grado di contenere tutte le variabili necessarie per creare un'app che insegnasse a tutti, anche ai "principianti", come scattare un selfie perfetto.

Photo credit: Pixabay

Now on air