Volete ricevere un’opera d’arte sul cellulare? Basta mandare un sms al Museo di San Francisco

Volete ricevere un’opera d’arte sul cellulare? Basta mandare un sms al Museo di San Francisco

Una singolare iniziativa che, in soli quattro giorni, ha generato 12mila messaggi per oltre 3mila opere d’arte inviate come risposte.

Al Museum of Modern Art di San Francisco hanno capito come valorizzare al massimo tutto il loro patrimonio artistico: a chiunque invii un messaggio al 572-51 con scritto “Send me” e una parola o un emoji che spieghi quello che si desidera vedere, la direzione del Museo risponderà inviando un’opera appropriata.

L'iniziativa ha preso il nome di "Send me SFMOMA" ed ecco come funziona nello specifico. Il servizio risponde inviando un quadro o una fotografia, “pescate” dall’immenso archivio del museo con tanto di nome dell’autore, data e titolo dell’opera. Un’iniziativa che ha avuto fin dall’inizio molto successo, come spiega il suo coordinatore Jay Mollica: le principali compagnie telefoniche, nei primi giorni, pensavano che il museo fosse uno spambot che sparava quadri e titoli ai loro utenti. Solo dopo hanno capito che era un progetto molto popolare. 

Una trovata tanto semplice quanto geniale, che permette al Museo americano di trarre benefici su più fronti. Partendo dal presupposto che i musei mettono in mostra solo una piccolissima parte del loro patrimonio artistico, in media circa il 5%, questa operazione permette di accedere alle restanti opere d’arte che solitamente non sono in esposizione, per scelta strategica o semplicemente per esigenze di spazio. Inoltre, è sicuramente una interessante trovata di marketing, per far parlare del suo immenso patrimonio artistico stimato intorno alle 35mila opere. Solo per la cronaca, in quattro giorni sono stati mandati 12mila messaggi con oltre 3mila opere d’arte inviate come risposte. Niente male come inizio!

Photo credit: Facebook

Now on air