Google Earth diventa un social, con video, foto e storie

Google Earth diventa un social, con video, foto e storie

La nuova funzione consentirà agli utenti di condividere le proprie esperienze di viaggio. Google Earth sta testando la nuova funzione nella propria sezione Voyager

In un mondo web sempre più tendente alla condivisione, anche Google Earth diventa social. La compagnia di Mountain View, che fornisce immagini satellitari sempre più di qualità consentendo di esplorare la terra comodamente seduti davanti al pc, fa un passo in avanti e decide di darsi un tono “social” appunto. Come? Dando agli utenti la possibilità di condividere foto, video e racconti di viaggio nei luoghi esplorati, dove sarà l’utente stesso a decidere se rendere la propria condivisione pubblica o privata. Insomma, se farete un percorso di trekking, ad esempio, potete caricare video, foto o anche storie che raccontino la vostra esperienza in un dato luogo.

Si tratta di una novità che cavalca l’onda di cambiamento di Google: già nel mese di febbraio il servizio Mappe di Google era stato dotato di una funzione che permette di creare liste di luoghi preferiti da condividere con i contatti inseriti nelle cerchie Google Plus, ma anche con quelli esterni.

Probabilmente la nuova funzione di condivisione di esperienze di viaggio, anticipata dalla rivista specializzata nel settore hi-tech The Next Web, arriverà tra qualche anno. Intanto Google Earth sta testando questa nuova funzione nella sezione Voyager, in cui gli utenti possono fare dei tour virtuali in località esotiche e dove sono già presenti le dirette video. Il colosso californiano si avvale per tale progetto della collaborazione della primatologa Jane Goodall, che documenta la vita di popolazioni indigene.

Now on air