L’idea commovente (e geniale) di una madre per stare accanto al proprio figlio

L’idea commovente (e geniale) di una madre per stare accanto al proprio figlio

Scopri cosa ha escogitato la donna per far sentire tutto il suo amore al piccolo, nato prematuro e ricoverato in terapia intensiva

Questa è una storia che tocca il cuore e racconta di una madre, Yamile Jackson, ingegnere texano, e del suo bambino, nato prematuro a sette mesi. Per poter far sentire tutto il suo affetto al piccolo, ricoverato in un reparto di terapia intensiva, con accessi limitati anche per la famiglia, la madre ha avuto un’idea geniale. Si è procurato un lungo guanto morbido e l’ha riempito di semi di lino. Poi lo ha tenuto a lungo a stretto contatto con la sua pelle, perché si impregnasse del suo odore. Prima di lasciare la camera dell’ospedale dove il piccolo era ricoverato, Yamile ha adagiato il guanto accanto al bambino, in modo che gli sembrasse di avere la mamma ancora accanto a sé. La storia è a lieto fine: il piccolo è tornato a casa e sta bene, e Yamile ha brevettato la sua invenzione. Battezzata The Zaky, è adesso disponibile per tutti i genitori che hanno un bambino in terapia intensiva e vogliono fargli sentire tutto il loro calore e il loro affetto.

Now on air