Clean Eating. 10 strategie per iniziare a mangiare meglio

extra

Clean Eating. 10 strategie per iniziare a mangiare meglio

Per dimagrire, vivere più a lungo e trasformare la dieta in una medicina.

Conciliare la giusta alimentazione con i ritmi frenetici è spesso un miraggio.
La mancanza di tempo rende spesso schiavi di prodotti già pronti e preparazioni industriali, nei quali l'eccesso di zucchero, sale, conservanti e coloranti è all'ordine del giorno. 
Mangiare bene e "pulito", però, è ancora possibile. Basta seguire alcuni semplici consigli.
Eccoli:
1. VOGLIA DI FRESCO
Più vegetali freschi, di ogni tipo, scelti fra la frutta e la verdura di stagione. Evitate di esagerare con le quantità, sceglierne due o tre tipologie è sufficiente e fa risparmiare.
Divertitevi ad assaggiare i prodotti del territorio!
2. QUESTIONE DI TEMPO
Sì alle ricette semplici e al crudismo per disintossicare l'organismo e favorire il lavoro del fegato. Così farete il pieno di vitamine e sali minerali.
La cucina naturale aiuta a mantenersi in forma e inoltre combatte l'invecchiamento.
3. QUALITÀ
Frutta e verdura bio, ma non solo.
La verità è che leggere l'etichetta non basta! Informatevi sui metodi di produzione e le aziende dietro i prodotti che utilizzate abitualmente. Scegliete i mercati locali, insomma acquistate con consapevolezza.
4. SALE NASCOSTO
Attenzione ai prodotti come legumi in scatola e zuppe congelate, che generalmente contengono quantità più alte di sale, conservanti e aromi artificiali. Usate qualche ora per cucinare e mettere in freezer, i piatti preparati in casa sono più leggeri e naturali.
5. ACQUA!
Bere di più aiuta a eliminare le tossine, depura il corpo, migliora la pelle e combatte il mal di testa.
Evitate di acquistare bibite e succhi, puntate su infusi di fiori, tè e ingredienti come l'orzo o l'avena, da sostituire periodicamente al latte vaccino.
6. ZUCCHERO DETOX
Secondo gli studi, il consumo di zucchero è in crescita preoccupante, una vera e propria invasione! Dalle bibite in bottiglia a prodotti come succhi o polpa di pomodoro, sono tutti in grado di provocare dipendenza.
7. IL TUO BENESSERE
Pausa pranzo in ufficio? A cena preparate una porzione in più per il giorno successivo. Avrete un pasto sano e fatto in casa.
Imparate a scegliere i locali giusti e gli ingredienti più genuini. 
Non si tratta dell'insalatina scondita, bensì cibo cucinato con amore nel rispetto della natura e della salute.
8. MODERAZIONE
Ricordate che le eccezioni dovrebbero essere eccezioni! Un conto è godersi una fetta di torta con consapevolezza, apprezzarne il gusto e sollecitare il piacere attraverso i sensi, un altro è ingurgitare tutto con ansia e senza freno.
9. SPERIMENTA
Dedicare tempo alla cucina è un modo importante per imparare a dare valore al cibo, perché significa diventare consapevoli del tempo e dell'energia che richiede stare ai fornelli. Usate spezie e erbe aromatiche e soprattutto cucinate con amore. 
10. IL CIBO È SACRO
Quando mangiate… sedetevi! Anche se si tratta di una merenda o un piccolo break imparate a prendervi il vostro tempo, masticate con calma, date importanza a questo momento. Vi aiuterà a combattere l'emotional eating e trasformare il pasto in un rito di benessere.

Now on air